• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Roma > Roma, Szczesny tra alti e bassi: ma per ora non si tocca

Roma, Szczesny tra alti e bassi: ma per ora non si tocca

Il portiere polacco nelle ultime partite non è stato all'altezza delle aspettative


Wojciech Szczesny ©Getty Images
Andrea Corti (@cortionline)

02/11/2015 17:35

ROMA SZCZESNY REBUS / ROMA - "Szczesny? L'Inter ha buoni tiratori ma quella conclusione non l'ha fatta Johan Neeskens. Potevamo fare meglio su quel tiro, bisogna dirlo": le parole di Rudi Garcia nel post Inter-Roma, oltre ad aver fatto impennare il numero delle ricerche su Google dalle parti del GRA sul nome del centrocampista olandese degli anni '70, hanno portato nuova inquetudine nell'ambiente Roma per quanto riguarda il ruolo del portiere. Arrivato in sordina, infatti, l'estremo difensore polacco era diventato in brevissimo tempo un idolo dei tifosi, grazie anche alla parata su Bonucci nel recupero di Roma-Juve. Dopo l'infortunio subito col Barcellona Szczesny è apparso ben meno sicuro, e a peggiorare le cose ci ha pensato lui stesso esprimendo in un'intervista il desiderio di tornare presto all'Arsenal, club proprietario del suo cartellino. Ma per il momento il posto da titolare del polacco non sembra in discussione: De Sanctis, quando è stato chiamato in causa, non ha brillato, e Szczesny è molto importante per il gioco giallorosso anche per la sua abilità con i piedi. Domani sarà in conferenza stampa pre-Bayer Leverkusen accanto a Garcia, un altro indizio della sua conferma: la speranza di allenatore e tifosi è che possa presto tornare il portiere che sembrava aver colmato una lacuna che dalle parti di Trigoria c'è da anni (per non dire decenni).

 




Commenta con Facebook