• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Milan, in attesa di Mr Bee si punta sul mercato asiatico

Milan, in attesa di Mr Bee si punta sul mercato asiatico

I rossoneri decisi a consolidare il brand in Oriente ma serve la Champions


Silvio Berlusconi © Getty Images
Jonathan Terreni

31/10/2015 11:15

MILAN ATTESA MR BEE MERCATO ASIATICO / MILANO - Quando Silvio Berlusconi fa visita a 'Milanello' non è mai un giorno come gli altri in casa Milan. Il presidente rossonero si è preso un venerdì per tastare il polso della squadra in vista della delicata sfida contro la Lazio all''Olimpico', come di solito fa in occasione delle partite importanti o dei momenti meno felici. I motivi della visita non solo solo legati al campo ma anche all'aspetto commerciale e di sviluppo del marchio societario. Certo, una chiacchierata faccia a faccia con Sinisa Mihajlovic ci voleva assolutamente. Primo per congratularsi delle ultime due vittorie su Sassuolo e Chievo che, seppur con molta sofferenza, hanno portato tre punti fondamentali per la classifica dei rossoneri. Secondo per ribadire un concetto imprescindibile: il raggiungimento di un posto in Champions League per la prossima stagione. La partecipazione o meno alla massima competizione europea infatti potrebbe determinare il mercato Milan anche in Asia. E si sa che l'Oriente è da sempre terra di grande interesse per i rossoneri. Adesso ancora di più.

Il tutto, come riporta il 'Corriere dello Sport', in attesa dello sbarco di Mr Bee che sta lavorando con i propri legali per velocizzare il processo di acquisizione del 48% delle quote societarie per 480 milioni di euro. L'obiettivo rossonero intanto è quello di rafforzare il brand nei mercati asiatici e tornare in Champions darebbe ancora più prestigio rilanciando il valore del club, oltre ai 30 milioni cash di premio che entrerebbero nelle casse future. Altro punto fondamentale: Merchandising in grande sviluppo da sfruttare nei ristoranti e nelle scuole calcio che potrebbe portare ad un ricavo netto da 200 milioni al terzo anno, raddoppiando i guadagni. Campo ed economia sono al momento una cosa sola in casa Milan. I futuri investimenti nel calciomercato passano anche da qua.




Commenta con Facebook