• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Empoli > Sampdoria-Empoli, Saponara: "Disposto a ricoprire qualsiasi ruolo per la Nazionale"

Sampdoria-Empoli, Saponara: "Disposto a ricoprire qualsiasi ruolo per la Nazionale"

Il fantasista rientrava dopo tre giornate di squalifica


Riccardo Saponara ©Getty Images

29/10/2015 23:09

SAMPDORIA EMPOLI SAPONARA / GENOVA - Pareggio esterno dell'Empoli sul campo della Sampdoria. Riccardo Saponara vede il bicchiere mezzo pieno a fine gara: "Abbiamo giocato un'ottima partita e messo in mostra il nostro calcio. C'eravamo ingolositi dopo il vantaggio. eravamo passati meritatamente in vantaggio. Complimenti però alla squadra per questo ottimo punto, per noi è comunque un buon pareggio - ha dichiarato il fantasista a 'Sky Sport' - Pucciarelli? Lavora sempre tanto per la squadra, merita di raccogliere i frutti del suo impegno. Ha fatto un gol bellissimo"

NAZIONALE E RUOLO - "Non ho problemi a tentare la giocata col sinistro, certe volte è più vantaggiosa che col destro; a volte ci provo e va bene. Il mio lavoro in fase difensiva è previsto, devo dare una mano anche dietro e limitare il loro regista basso e permettere alla squadra di restare compatta. Il mio ruolo ideale è quello di trequartista, ce l'ho stampato addosso da quanso sono professionista, sono però disposto a ricoprire qualsiasi ruolo a maggior ragione per la maglia della Nazionale. Ma anche qui all'Empoli è lo stesso: io cerco di essere sempre a disposizione quando vengo chiamato in causa, decide l'allenatore su questo. Oggi, ad esempio, ho fatto anche la punta".

GIAMPAOLO E SARRI - "Sono molto simili, trasmettono la voglia di giocare a calcio e sono bravi poi nel far esprimere al meglio la squadra e i singoli. Sarri è più sanguigno, Giampaolo invece più pacato. Stiamo dando continuità ad un lavoro lungo di tre anni, Giampaolo è stato bravo a non rivoluzionare le cose e ne stiamo raccogliendo i frutti".

G.M.




Commenta con Facebook