• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Napoli > Napoli, Hamsik: "Con Sarri ci divertiamo. Higuain tra i migliori al mondo"

Napoli, Hamsik: "Con Sarri ci divertiamo. Higuain tra i migliori al mondo"

Lo slovacco ha parlato del magic-moment della formazione azzurra


Marek Hamsik (Getty Images)
Giorgio Musso (Twitter: @GiokerMusso)

29/10/2015 14:23

NAPOLI HAMSIK / NAPOLI - Insieme a Inter e Fiorentina, il Napoli insegue a sole due lunghezze in classifica la capolista Roma. Ieri, con il 2-0 al Palermo, la formazione di Sarri ha conquistato la quinta vittoria consecutiva in campionato. Marek Hamsik si è soffermato sulle ultime vicende inerenti alle news Napoli all'indomani della sfida vinta contro i rosanero di Iachini: "Ultimamente stiamo facendo grandi partite e vinciamo con merito, come ieri contro il Palermo. La squadra gira alla grande, giochiamo a memoria e con facilità ed è un bene che anche i compagni che giocano meno riescano a dare un grande contributo - ha dichiarato il Nazionale slovacco a 'Radio Kiss Kiss' - In campo ci divertiamo, vedere il Napoli cosi deve essere divertente anche per i tifosi”.

SCUDETTO - "Non lo so se il Napoli potrà vincere lo scudetto, ci godiamo il momento. E' solo la decima del campionato, se alla trentesima la situazione è questa possiamo iniziare a parlarne. Non penso che la Juve sia fuori da giochi, ovviamente è un bene che stia dietro di noi. La Roma ha una grandissima squadra. Per vincere lo scudetto serve la giusta continuità e noi lo stiamo facendo. Guardiamo partita dopo partita, ad esempio a Genova sarà molto difficile. L'Europa League? Vogliamo riprovarci dopo la finale mancata lo scorso anno".

HIGUAIN E GRUPPO - Higuain, che nell'ultima sessione del calciomercato avrebbe anche potuto lasciare il Napoli, adesso è l'uomo in più degli azzurri: "E' tranquillo, gli riesce tutto e ci dà anche una grande mano. Gonzalo è davvero un fuoriclasse, vedendo i suoi numeri è uno dei più forti attaccanti al mondo. Insigne-Mertens? Per vincere serve il gruppo e il gruppo quest'anno è molto unito, sia in campo che fuori: questo è solo un bene".

RUOLO - "Nel modulo di Benitez giocavo come gioco in Nazionale, anche se con concetti diversi. Ora però mi godo questo modulo nuovo e questo stile di gioco in cui tocco tanti palloni. Non è da me fare scivolate, con la Fiorentina mi è venuto spontaneo alzare le braccia verso i tifosi, che ci danno sempre una grossa mano. Vogliamo sempre renderli felici e ci aspettiamo che loro stiano sempre dalla stessa parte".




Commenta con Facebook