• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Sassuolo-Juventus, Buffon: "Indegni, lo dico da capitano. Si deve sudare la maglia"

Sassuolo-Juventus, Buffon: "Indegni, lo dico da capitano. Si deve sudare la maglia"

Il portiere dei bianconeri ci mette la faccia come suo solito in un momento di crisi


Gigi Buffon (Getty Images)

28/10/2015 23:36

JUVENTUS SASSUOLO BUFFON POST PARTITA / REGGIO EMILIA - Davanti alle telecamere di 'Premium Sport' si presenta Gianluigi Buffon, portiere della Juventus, intenzionato a difendere il gruppo in prima persona. Il capitano non si nasconde: "Questa sconfitta non ci voleva davvero, visto che eravamo in un periodo dove stavamo pian piano crescendo. Non ce l'avevo con l'arbitro, ho solo parlato con rispetto accettando le decisioni prese. Sono molto deluso dal nostro primo tempo perché se fossimo una squadra normale potrei essere soddisfatto della reazione nella ripresa con un uomo meno, ma siamo la Juve e posso solo essere arrabbiato. Abbiamo una rosa ampia e non accetto adesso che si butti via un primo tempo come oggi, lo potevo accettare qualche settimana fa con vari infortunati, non ora".

Durissimo poi anche a 'Sky Sport', dove non le manda a dire dietro: "Siamo 14esimo o 15esimi (in realtà 12esimi, ndr) quindi capiamo la nostra classifica, dopo poche gare è un caso adesso non lo è. Indegno un primo tempo come il nostro. Cominciamo a protestare meno con gli arbitri, se sbagliano lo fanno in buona fede contro o a favore. Sono sgomento adesso, non posso vedere da capitano la mia squadra sovrastata e non consapevole dell'importanza della gara. Noi grandi non dobbiamo permettere una cosa del genere: si deve sudare la maglia e tornare con i piedi per terra. A 38 anni non ho voglia di fare figure da pellegrini!".

O.P.




Commenta con Facebook