• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Lazio > FOTO CM.IT - Atalanta-Lazio, Pioli: "Vinciamo qualcosa! Tanti dubbi sugli infortunati e de Vrij..."

FOTO CM.IT - Atalanta-Lazio, Pioli: "Vinciamo qualcosa! Tanti dubbi sugli infortunati e de Vrij..."

Il tecnico dei biancocelesti parla alla vigilia della sfida contro i bergamaschi


Pioli (Calciomercato.it)
Omar Parretti (@omarJHparretti)

27/10/2015 14:00

DIRETTA CONFERENZA STAMPA PIOLI ATALANTA LAZIO / ROMA - Stefano Pioli è concentrato sulla prossima sfida tra Lazio ed Atalanta e Calciomercato.it seguirà per voi la sua conferenza stampa in diretta. Il tecnico dei biancocelesti ha fatto il punto sulle news Lazio a tutto tondo.

Ecco le parole del mister: "Sono miope non riesco a guadare molto in avanti e non parlo quindi di Scudetto. Ci sono molte gare importanti da qui alla sosta, più di dieci. Io sarò soddisfatto solamente quando avrò vinto qualcosa e potrebbe essere arrivato il momento. E' sicuro che vogliamo migliorarci lontano dal nostro stadio, ma la gara con il Sassuolo non ha niente a che vedere con quelle precedenti. La squadra ha lottato ed anche a Bergamo vogliamo giocare da vera Lazio, comandando il gioco e andando lì a fare risultato".

INFORTUNI - "Mauricio e Lulic? Possiamo valutare solo dopo la rifinitura ed anche Hoedt ha avuto qualche problema. de Vrij? Non ho davvero nuove notizie, ma oggi sta facendo una nuova visita. Sono in attesa anche io per il ragazzo stesso. Radu? Ha recuperato perché non ha più la febbre, sta bene e verrà con noi. Certamente non sarà al top".

ATALANTA - "Loro sono molti attivi sulle fasce e in mezzo all'area di rigore hanno gente valida sulle palle alte. Noi dal canto nostro dobbiamo aggredirli con la voglia di riprenderci sempre il pallone. E' una squadra che non giocherà solo per salvarsi".

STATISTICHE - "Ho poco interesse per il baricentro alto, basso eccetera. A me interessa creare gioco ed avere palle gol e fino a quando ci saranno sono tranquillo. Quando c'era da lavorare lo abbiamo fatto con umiltà come i pugile che aspettano il loro momento. So che faremo di tutto per far bene domani e dopo la prossima partita".

ATTACCO - "Ho sempre pensato che le gerarchie posso essere solamente transitorie e sono contento di avere tre punte come Klose, Djordjevic e Matri. Penso che in alcuni casi potrebbe anche giocare a due davanti".

DA MIGLIORARE... - "Nella gestione di alcune situazine di può e si deve crescere e non lo si smetterà mai. Da ogni partita vanno presi spunti per migliorare, specie quest'anno in cui c'è questo mix tra giovani ed esperti. I nostri 'vecchi' sono da esempio ai ragazzi, tipo Klose, ma potrei dirne altri".




Commenta con Facebook