• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Juventus, allarme infortuni: sono 14 quelli muscolari

Juventus, allarme infortuni: sono 14 quelli muscolari

Ultimi in ordine di tempo a finire in infermeria sono stati Pereyra e Asamoah


Infortunio Pereyra © Getty Images
Jonathan Terreni

27/10/2015 10:42

JUVENTUS ALLARME PERE INFORTUNI MUSCOLARI / TORINO - Suona (di nuovo) l'allarme in casa bianconera. Le news Juventus dicono che la questione infortunati torna a tenere banco dopo gli ultimi stop di Pereyra e Asamoah che ne avranno rispettivamente per 40 e 20 giorni. Ennesima tegola nella rosa della Juventus, troppo spesso decimata da inizio stagione soprattutto per guai di natura muscolare. Sarà per la preparazione anticipata visto l'impegno in Supercoppa ad agosto, sarà che Allegri, dati alla mano, ha dovuto sempre convivere con questi problemi nel corso della sua carriera da allenatore. E non sono certo dei più piacevoli. Come riporta 'TuttoSport' infatti sono ben 18 gli infortuni totali dall'inizio del nuovo anno calcistico. Di questi ben 14 di natura muscolare, sintomo che qualcosa da rivedere c'è, in un modo o nell'altro. Gli impegni con le Nazionali non hanno certo fatto bene a chi non aveva ancora raggiunto la piena condizione: vedere Mandzukic, anche se il croato sembra pian piano tornare al top.

Poi ci sono i casi delle ricadute. Asamoah è tra questi. La prima volta si trattava di una lesione alla cartilagine del ginocchio che gli è costata ben 72 giorni di stop. Stavolta una lesione al bicipite femorale. Risultato: out 20 giorni. Morata sfortunatamente, ad esempio, le ha provate tutte: dalla lesione muscolare, fino al trauma contusivo, passando per il problema ai muscoli addominali. Allegri ora tocca ferro. Chi deve combattere con i maggiori acciacchi però è Claudio Marchisio, apparso ancora lontano dalla migliore condizione. Gli infortuni stanno sicuramente incidendo. Lesione di primo grado al retto femorale prima e all'adduttore poi, problemi che lo hanno tenuto ai box per un totale di due mesi. Prima di pensare a tornare sul calciomercato i bianconeri dovranno risolvere questi problemi. La stagione è lunga e questo potrebbe pesare. C'è da recuperare in campionato e continuare il cammino in Europa.




Commenta con Facebook