• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Udinese > Udinese, Lodi: "E' valsa la pena aspettare. Ora punto al record di Totti"

Udinese, Lodi: "E' valsa la pena aspettare. Ora punto al record di Totti"

Il centrocampista bianconero punta al primato dei gol su punizione


Francesco Lodi ©Getty Images

27/10/2015 09:04

SERIE A UDINESE INTERVISTA FRANCESCO LODI A LA GAZZETTA DELLO SPORT / UDINE - Il centrocampista dell'Udinese Francesco Lodi ha concesso un'intervista a 'La Gazzetta dello Sport', di cui vi riportiamo alcuni estratti.

RECORD TOTTI GOL SU PUNIZIONE - "Mi auguro di prenderlo e di superarlo. Totti è un giocatore fenomenale, lo stimo molto come calciatore e come persona e mi fa piacere anche essere solo accostato a uno come lui. E poi c'è anche Pjanic: la Roma non sta male, quanto a calciatori di punizioni. Hanno l'imbarazzo della scelta".

IL GOL AL FROSINONE - "Sono i gol più belli, perché il pallone passa in mezzo tra difensori e attaccanti e il portiere viene ingannato. A proposito: io assolverei Leali, credo abbia visto il pallone solo all'ultimo".

ESTATE DA SVINCOLATO - "All'inizio l'ho vissuta male, perché dentro di me speravo in una chiamata dalla Serie A. In estate c'è stata qualche richiesta da squadre di B ma il mio desiderio, non per essere presuntuoso, era restare in A. Ho aspettato, anche molto tempo, però penso sia stata la scelta migliore. Volevo qualcosa di importante e ne è valsa la pena. Ora sono in un club importante, che non ha nulla da invidiare alle big. Non mi sono mai fermato, mi sono allenato sempre con il Catania, la città in cui mi sono stabilito. Mi auguro che il Catania torni presto nel calcio che conta: città e tifosi se lo meritano".

IL PARMA - "È stata dura, un anno da dimenticare per me. Anche se nelle difficoltà siamo rimasti uniti e questo di certo non me lo scordo. Adesso che gioco è più facile cancellare tutte le delusioni degli ultimi mesi".

S.D.

 




Commenta con Facebook