• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Napoli > Chievo-Napoli, Sarri: "Higuain era un po' pigro. Essere tosti per un mese riesce a tutti"

Chievo-Napoli, Sarri: "Higuain era un po' pigro. Essere tosti per un mese riesce a tutti"

Il tecnico degli azzurri ha parlato al termine del match contro i gialloblu


Maurizio Sarri ©Getty Images
Martin Sartorio (Twitter: @SartorioMartin)

25/10/2015 23:20

CHIEVO VERONA NAPOLI POST GARA SARRI/ VERONA - Terzo successo consecutivo in Serie A per il Napoli di Maurizio Sarri. Il tecnico degli azzurri - intervenuto ai microfoni di 'Sky Sport' - ha parlato al termine del match del 'Bentegodi' contro il Chievo: "Giochiamo con un fraseggio in spazi molti ristretti. Prova di maturità? Era una partita difficile perché giocavamo con una squadra molto organizzata. Non sarà facile per nessuno giocare contro questo Chievo".

HIGUAIN - "E' un ragazzo leale. Quando gli ho parlato in estate gli ho detto che potenzialmente era il migliore attaccante al mondo ma era un po' pigro e lui ne era consapevole. Questo confronto che ha con me lo sta stimolando".

MIGLIORAMENTI - "Stiamo vivendo un periodo positivo. Essere tosti per un mese riesce a tutti. Vorrei solo che la squadra continui ad avere questa voglia. Ci vorrà comunque sempre tanto equilibrio per fare i risultati".

FASE DIFENSIVA - "Albiol sta crescendo partita dopo partita, così come Koulibaly, anche se oggi era un po' più stanco. La linea difensiva è cresciuta, ma ancora margini".




Commenta con Facebook