• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Lazio > Lazio-Rosenborg, Pioli: "Ingenuità grave di Mauricio"

Lazio-Rosenborg, Pioli: "Ingenuità grave di Mauricio"

L'allenatore capitolino soddisfatto dopo la preziosa vittoria contro i norvegesi


Stefano Pioli (Getty Images)
Giorgio Musso (Twitter: @GiokerMusso)

22/10/2015 21:57

LAZIO ROSENBORG PIOLI / ROMA - La Lazio non perde un colpo all''Olimpico'. Il 3-1 con il Rosenborg, con un uomo in meno praticamente per tutta la gara, dà fiducia alla formazione allenata da Pioli: "E' una vittoria importantissima, sapevo che questo sarebbe stato un girone complicato ed equilibrato. La gara si era messa male: dobbiamo smettere di commettere questi errori - ha dichiarato il tecnico laziale a 'Sky Sport' - Serviva uno sforzo in più e l'abbiamo fatto; ognuno ha corso per il compagno, sacrificandosi, è la nostra mentalità. Mauri? L'avevo provato in settimana in quella posizione, avevo bisogno della sua esperienza. Ho chiesto più sacrificio agli esterni, non volevo rinunciare alla loro qualità e alle nostre armi migliori. Ho visto una squadra equilibrata nonostante l'uomo in meno, ci sono tanti aspetti positivi.  Mauricio? Ingenuità grave la sua, non deve succedere in un ruolo così delicato. Dobbiamo eliminare certe disattenzioni".

LA VERA LAZIO - "Non guardo al passato, è stata un 'estate difficile, però sto rivendendo la vera Lazio. Lottiamo sapendo di avere buone qualità; peccato per domenica, ma dobbiamo insistere e migliorare ancora tanto. Bayer-Roma? Martedì sera non ho visto la partita, ma l'ho già detto: il rimpianto c'è, se avessimo affrontato la partita di ritorno al completo ce la saremmo giocata. Noi eravamo all'altezza".




Commenta con Facebook