• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Juventus, Zamparini in difesa di Dybala: "Se continua così, meglio che vada via"

Juventus, Zamparini in difesa di Dybala: "Se continua così, meglio che vada via"

Il Presidente del Palermo difende il suo pupillo ceduto in estate ai bianconeri


Zamparini e Dybala (Getty Images)
Omar Parretti (@omarJHparretti)

22/10/2015 11:18

JUVENTUS PALERMO ZAMPARINI  DYBALA ALLEGRI / PALERMO - Maurizio Zamparini non ha mia nascosto la propria stima per Paulo Dybala, suo ex giocatore senza dubbio tra i più amati nella sua gestione al Palermo. Nel calciomercato estivo il passaggio alla Juventus a peso d'oro, ma il patron rosanero non dimentica il suo gioiellino e lo difende sternuamente in diretta ai microfoni di 'Radio Sportiva': "Allegri sta rovinando Dybala. Paulo è il calcio, mentre l'allenatore toscano non lo è! Deve essere lasciato libero di giocare e di esprimersi come i grandi talenti alla Messi. Penso che i bianconeri abbiano un po' le idee confuse. Un consiglio? Ne ho dati tanti al ragazzo, innanzitutto di farsi amici i senatori dello spogliatoio, e mi sembra che ci sia invidia nei suoi confronti. E' successo anche ad altri in passato".

Le news del giorno ruotano tutte attorno al talentino, escluso ancora una volta da Allegri anche in Champions League. E pensare che pochi mesi fa durante il calciomercato Juventus aveva dovuto battere una concorrenza italiana e straniera davvero spietata. Erano vari infatti i top club che si erano mossi per il classe '93, giudicato uniformemente come un astro nascente. Zamparini se lo ricorda bene e rincara così la dose aprendo a scenari futuri: "Se va avanti questa storia dico a Dybala di andarsene via. L'Arsenal, il Barcellona, ma anche Inter e Milan accoglierebbero a braccia aperte un attaccante come lui. Mancini ha provato a prenderlo in ogni modo mesi fa, ma i bianconeri erano più forti a livello economico". In chiusura arrivano parole di elogio proprio per l'allenatore nerazzurro: "L'Inter con lui ha un allenatore da scudetto. Sono convinto che Mancini per esempio farebbe giocare sempre Paulo: può darsi anche che riesca a vincere lo Scudetto, ma deve ancora organizzare bene la squadra. Quando vinci diverse partite per 1-0 il merito è semplicemente di chi sta in panchina".




Commenta con Facebook