• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Serie A > Serie A, Del Neri: "ll Napoli gioca il calcio migliore, ma attenzione alla Juventus"

Serie A, Del Neri: "ll Napoli gioca il calcio migliore, ma attenzione alla Juventus"

L'ex tecnico del Chievo: "Alla Juventus devi vincere, non c'è spazio per altri concetti"


Luigi Del Neri (Getty Images)
Marco Di Federico

21/10/2015 10:20

SERIE A DEL NERI JUVENTUS CHIEVO NAPOLI / ROMA - Luigi Del Neri ha rilasciato una lunga intervista a 'Goal.com', nella quale ha affrontato molti temi legati alle ultime news Serie A, dalla crisi della Juventus in campionato fino alla grande ascesa del Napoli di Sarri.

JUVENTUS - "Hanno cambiato molto sul calciomercato e sono stati anche molto sfortunati. Prendiamo le partite contro Udinese, Chievo e Frosinone: tante palle goal non sfruttate. - le sue parole - Quando crei tanto significa che i meccanismi funzionano e, proprio per questo motivo, credo che la Juventus riuscirà a rientrare nella corsa per il titolo. La Juventus è cresciuta molto in Europa negli ultimi tempi, è convinta di quello che fa, mentalità consolidata e vincente. Allegri ha a disposizione un organico di qualità, veloce e duttile. Alla Juventus devi vincere, non c'è spazio per altri concetti".

MAROTTA E PARATICI - "All'inizio, dopo la conclusione della mia esperienza sulla panchina bianconera, c'è stato un periodo di smarrimento. Ora, invece, siamo in ottimi rapporti. Questo è il nostro mondo, sono cose che succedono e che fanno parte del gioco, anche con gli altri componenti della società l'intesa è rimasta totale".

SERIE A - "Il Napoli di Maurizio Sarri è la squadra che più mi ha convinto. É bello vedere che, meritocraticamente, qualcuno abbia avuto la possibilità di conquistare una panchina così prestigiosa. Gli azzurri giocano un ottimo calcio, un'idea di gioco che trova terreno fertile nei miei pensieri, hanno grandi margini di miglioramento e potranno indubbiamente disputare un grande campionato".

CHIEVO - "A Verona abbiamo fatto qualcosa di importante, una svolta per l'intero movimento nostrano. Le piccole hanno iniziato a capire di poter impensierire le grandi, cosa per nulla scontata prima che si sviluppasse il fenomeno clivense. Abbiamo dimostrato di avere un'idea di gioco ben precisa e, nel nostro piccolo, abbiamo contribuito a stravolgere determinati concetti".




Commenta con Facebook