• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Champions league > Champions League: Mourinho a Kiev, dove 'prese forma' il Triplete dell'Inter

Champions League: Mourinho a Kiev, dove 'prese forma' il Triplete dell'Inter

Il tecnico dei 'Blues' giocherà in Ucraina dove nel 2009 ci fu una grande rimonta coi nerazzurri


José Mourinho ©Getty Images
Andrea Della Sala (Twitter: @dellas8427)

20/10/2015 14:39

CHAMPIONS LEAGUE CHELSEA DINAMO KIEV MOURINHO INTER / KIEV (Ucraina) - Stasera le news Champions League vedono il Chelsea di Mourinho in campo contro la Dinamo Kiev per una sfida molto importante per superare i gironi. Dopo la sconfitta con il Porto, i 'Blues' non possono permettersi altri passi falsi e devono cercare il risultato in Ucraina. La Dinamo Kiev, però, è una squadra che porta alla mente ricordi positivi nella mente del tecnico portoghese. Era il 2009, lo 'Special One' guidava l'Inter e in quel 4 novembre la formazione nerazzurra si giocava la qualificazione alla fase eliminatoria della competizione europea. Sotto di un gol per la rete messa a segno da Schevchenko, a inizio della ripresa Mourinho inserisce anche Balotelli in aggiunta a Milito, Eto'o e Sneijder nel reparto offensivo, ma il gol non arriva. La storica rimonta prende forma negli ultimi minuti della sfida: prima Milito firma il pareggio con un'azione rocambolesca all'86' e poi allo scadere dopo un doppio rimpallo con il portiere Bogush è Sneijder a infilare in rete e a regalare tre punti fondamentali all'Inter nella stagione che la vedrà trionfare in Europa. Come 6 anni fa anche questa sera in Ucraina Mourinho dovrà cercare una vittoria contro la Dinamo (prima nel girone con 4 punti) che potrebbe catapultare il Chelsea in testa al gruppo G.




Commenta con Facebook