• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Altro > Fifa, Abete: "Brutto colpo per l'immagine di Platini, ma aspettiamo a giudicarlo"

Fifa, Abete: "Brutto colpo per l'immagine di Platini, ma aspettiamo a giudicarlo"

Il vice presidente della Uefa: "Dobbiamo capire se si tratta di un episodio collegato o no ad un improprio uso delle risorse"


Giancarlo Abete (Calciomercato.it)
Marco Di Federico

19/10/2015 10:05

UEFA FIFA ABETE PLATINI BLATTER / ROMA - Giancarlo Abete, uno dei cinque vice presidente della Uefa, ha parlato a 'Radio Anch'io lo Sport' dell'ultimo scandalo che ha investito la Fifa, con le accuse a Blatter e anche Platini. "Fino ad adesso c'è stato solo un provvedimento cautelare di primo grado verso Platini, contro cui è stato presentato appello, bisogna ancora aspettare per poter giudicare. - le sue parole - Sul piano dell'immagine è un brutto colpo, questo è un fatto oggettivo. Ora Platini presenterà le sue ragioni e speriamo che la situazione in ogni caso si risolva in tempi brevi. Ci saranno ora due passaggi importanti: domani ci sarà il Comitato esecutivo della Fifa, e il 26 è la data di scadenza delle candidature. Domani ci sarà un coordinamento con tutte le Federazioni che hanno manifestato appoggio a Platini per capire il da farsi. Bisognerà vedere se ci sarà o no un candidato alternativo a Platini".

CALCIO NEL CAOS - "Mondiali in Germania? Le notizie che arrivano stanno avendo un peso importante, viviamo un momento in cui tutto è messo sotto accusa, ma bisogna stare attenti a condannare le persone. Quello che va sottolineato è che comunque si tratta di una situazione in cui il mondo del calcio potrebbe vivere un grosso cambiamento".

PLATINI - "Secondo me ha agito bene nei suoi 8 anni alla Uefa, poi sappiamo tutti che lui è un prodotto politico di Blatter. Platini ha incassato queste somme ma le ha regolarmente dichiarate, pagando le imposte dovute. Dobbiamo capire se si tratta di un episodio collegato o no ad un improprio uso delle risorse. Ripeto, finora possiamo solo dire che è un brutto colpo per la sua immagine. Non ci sarà un rinvio delle elezioni, perché sarebbe un elemento di debolezza della Uefa. Nel più breve tempo possibile serve però che venga data una risposta forte e concreta".




Commenta con Facebook