• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Chievo Verona > PAGELLE E TABELLINO DI GENOA-CHIEVO

PAGELLE E TABELLINO DI GENOA-CHIEVO

Pavoletti segna e lotta, Pellissier illude. Decide Tachtsidis


Pavoletti (Getty Images)
Giorgio Elia

18/10/2015 16:56

Ecco le pagelle e il tabellino di GENOA-CHIEVO.

GENOA

Perin 6,5 - Non ha particolari responsabilità sulle conclusioni vincenti e ravvicinate di Paloschi e Pellissier, evita un clamoroso autogol con un grande intervento e la rete di Cesar.

Burdisso 5,5 - Si scontra con Izzo favorendo Meggiorini nell'azione che porta al gol di Paloschi.

De Maio 5,5 - In ritardo su Paloschi in occasione della rete che sblocca l'incontro al primo minuto. Un errore di lettura insolito per lui. Rimedia in parte nel corso del match. 

Izzo 5 - Non perfetto con Burdisso in avvio di partita, si mostra nervoso nel duello con Paloschi. Si riscatta in parte con una gran chiusura su Paloschi e negando la doppietta al suo avversario, ma poi viene bruciato da Pellissier nel 2-2.

Rincon 6,5 - Un vero e proprio generale in mezzo al campo, corre tanto e agisce da schermo davanti alla difesa. 

Tino Costa 6,5 - La squadra e il suo gioco godono del suo ritorno in campo. Sa sempre cosa fare con il pallone, legge prima l'azione e aiuta anche in fase di rottura. Dal 78' Nitcham 6,5 - La sua velocità anima un Genoa in difficoltà per l'inferiorità numerica. Entra nell'azione del 3-2 finale. 

Dzemaili 5 - Si divide bene i compiti con Tino Costa, alternando lavoro in fase di rottura e costruzione del gioco. Rovina tutto con i due gialli nel giro di pochi minuti nella ripresa, che lasciano la squadra in dieci. 

Laxalt 6,5 - L'uomo a tutto campo della squadra di Gasperini. Corre e si propone in avanti e ripiega in maniera efficace in difesa. Una sua diagonale nega il gol a Castro a Perin battutto.

Gakpè 6,5 - Si muove molto lungo la linea d'attacco della sua squadra e sfrutta una deviazione di Mattiello per siglare la seconda rete di giornata per la sua squadra. Dal 57' Cissokho 6 - Lavora soprattutto in fase difensiva con la squadra in dieci. 

Pavoletti 7 - Ingaggia e vince il duello con Gamberini, segnando anche la rete del momentaneo 1-1 mostrandosi lesto in area di rigore clivense. Un super Bizzarri gli evita il bis.

Perotti 7 - Incontenibile nel pomeriggio del Ferraris, mette lo zampino su tutte le azioni pericolose della sua squadra, gol compresi. Dal 88' Tachtsidis 7 - Entra segna e regala tre punti ai suoi.

Allenatore Gasperini 6 - Ottima la reazione della squadra allo svataggio al primo minuto, deve tamponare a partita in corso alla sciocchezza di Dzemaili. 

CHIEVO

Bizarri 7 - Non ha responsabilità sulle reti del Genoa ma è straordinario su Pavoletti per esplosività, reazione e riflessi.

Mattiello 5,5 - Un rientro difficile per lui contro un avversario tutt'altro che morbido come Perotti. Non riesce a tamponare l'argentino, con un passo decisamente diverso dal suo. Si riscatta in parte com l'assist a Pellissier.

Cesar 6 - E' più attento del suo compagno al centro della difesa, ma trema anche lui quando Pavoletti si sposta dalle sue parti.

Gamberini 5 - Non riesce a frenare la furia di Pavoletti che gli prende sempre il tempo, non permettendo di arginare la sua aggressività e puntualità in area di rigore.

Gobbi 6 - E' attento in difesa e puntuale nel proporsi sulla fascia sinistra, anche se a volte non è preciso nell'ultimo passaggio. Sfiora la rete con un destro a giro terminato largo. 

Castro 6,5 - Incursore moderno si vede negare da Laxalt un gol praticamente già fatto e si conferma pedina importante nel gioco offensivo della squadra con i suoi inserimenti in area di rigore avversaria. 

Rigoni 6 - In mezzo al campo è ordinato e aiuta la difesa in fase di non possesso. Vale il discorso fatto per Mattiello anche per lui su Perotti, sul quale non riesce a chiudere nel gol di Pavoletti. 

Hetemaj 6 - Solito doppio lavoro per lui. Fa legna in mezzo al campo e si propone negli ultimi sedici metri del Genoa per provare a far male. Dal 63' Pepe 6 - Qualche buona iniziativa personale in velocità e tecnica per la rimonta della sua squadra. 

Birsa 6,5 - Sprazzi di grande classe per lo sloveno con colpi di tacco che liberano i compagni aprendo corridoi interessanti verso l'area di rigore avversaria. Ci prova senza successo dalle parti di Perin.

Paloschi 7 - E' un rapace d'area di rigore in grado di sbloccare l'equilibrio inziale dopo pochi secondi dall'inizio del match. Potrebbe ripetersi ma non riesce a doppiare la giocata in avvio di partita. Dal 73' Pellissier 7 - Entra e segna regalando il momentaneo pari ai suoi. 

Meggiorini 6,5 - Approfitta di un'incomprensione Burdisso-Izzo e serve a Paloschi un assist interessante per la rete del compagno di reparto. Inserito nel gioco rodato della squadra si abbassa spesso per permettere anche gli inserimenti dei compagni alle sue spalle. Dal 86' Inglese s.v.

Allenatore Maran 6 - Paga solo in parte la scelta di schierare Mattiello al rientro ma contro un avversario tutt'altro che morbido come Perotti, ma la sua squadra non si disunisce e sfrutta la superiorità numerica ma viene punita in pieno recupero.

Arbitro Mazzoleni 6 - Buona la sua direzione di gara. Corretta la scelta di non punire con il calcio di rigore una chiusura di Laxalt dopo un tentativo a botta sicura di Castro in area di rigore del Genoa. L'intervento del centrocampista della squadra di casa non è infatti con il braccio.

TABELLINO 

GENOA-CHIEVO  3-2

GENOA (3-4-3): Perin; Izzo, Burdisso, De Maio; Tino Costa(Nitcham 78'), Rincon, Dzemaili, Laxalt; Perotti(Tachtsidis 88'), Pavoletti, Gakpè(Cissokho 57'). A disp.: Lamanna, Ujkani, Munoz, Marchese, Figueiras, Cissokho, Capel, Lazovic. All. Gasperini.

CHIEVO (4-3-1-2): Bizzarri; Mattiello, Gamberini, Cesar, Gobbi; Castro, Rigoni, Hetemaj(Pepe 63'); Birsa; Meggiorini(Inglese 86'), Paloschi(Pellissier 73'). A disp.: Seculin, Bressan, Dainelli, Sardo, Cacciatore, Pinzi, Christiansen, Frey, Radovanovic. All. Maran.

Arbitro: Mazzoleni

Marcatori: Paloschi(C) 1', Pavoletti(G) 13', Gakpè 17', Pellissier(C) 77', Tachtsidis(G) 94'

Ammoniti: Castro(C) 32', Dzemaili(G) 49', De Maio(G) 56', Pepe(C) 78'

Espulsi: Dzemaili(G) 55'

 




Commenta con Facebook