• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Torino > Torino-Milan, Ventura: "Non abbiamo rubato niente. Mi dispiace per i fischi a Cerci"

Torino-Milan, Ventura: "Non abbiamo rubato niente. Mi dispiace per i fischi a Cerci"

Il tecnico granata: "Settimana pesante, tanti giocatori mancavano di condizione"


Giampiero Ventura ©Getty Images

17/10/2015 23:16

TORINO MILAN VENTURA/ TORINO - Il tecnico del Torino Giampiero Ventura, ha commentato così il pareggio ottenuto dai granata in casa contro il Milan: "Abbiamo avuto una settimana pesante e mancava la condizione di tanti uomini - ha dichiarato Ventura ai microfoni di 'Premium Sport' - non abbiamo rubato niente, il pareggio mi sembra il risultato più giusto. Non è stata una partita da incorniciare ma c'è stata un'ottima prova sul piano caratteriale".

CERCI - "Mi è dispiaciuto per i fischi verso Cerci a fine partita, è un giocatore con qualità importanti che possono diventare importantissime quando decide di fare".

SOFFERENZA - "Abbiamo sofferto da squadra e reagito da squadra. Non aver concesso quasi nulla al Milan è motivo di orgoglio - ha poi dichiarato Ventura ai microfoni di 'Sky Sport' - nel finale potevamo anche vincere la partita".

BASELLI - "Baselli sta facendo bene ed ha le qualità di poter fare benissimo, così come Belotti e Zappacosta, tutti giocatori destinati ad arrivare, bisogna avere pazienza. L'abbiamo avuta con Darmian, Cerci, Immobile, Ogbonna e tanti altri. Ce l'abbiamo anche con loro, dobbiamo metterli in condizione di esprimere le loro qualità per il bene loro e della società".

IL 'FILA' - "La prima pietra del nuovo 'Filadelfia'? Credo che se l'avessero posata quattro anni fa ci sarebbero state le stesse persone, a prescindere da tutto quello che abbiamo fatto nelle ultime stagioni. Cairo ha parlato di Scudetto? Credo voglia solo proseguire, il Torino cinque anni fa era un'altra squadra sia dal punto di vista ambientale che tecnico, oggi esporta l'immagine di una squadra che prova a fare calcio".

S.F.




Commenta con Facebook