• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Frosinone > Frosinone-Sampdoria, Stellone: "Con i punti ti salvi, con i complimenti per le prestazioni no"

Frosinone-Sampdoria, Stellone: "Con i punti ti salvi, con i complimenti per le prestazioni no"

Le parole del tecnico gialloblu alla vigilia della sfida di campionato contro i doriani


Roberto Stellone (Calciomercato.it)
dall'inviato Silvio Frantellizzi (Twitter: @SilFrantellizzi)

17/10/2015 13:37

FROSINONE SAMPDORIA CONFERENZA STAMPA STELLONE/ FROSINONE - Il tecnico del Frosinone Roberto Stellone, interviene in conferenza stampa alla vigilia del match di campionato che vedrà i gialloblu affrontare al 'Matusa' la Sampdoria guidata da Walter Zenga. Calciomercato.it segue per voi in diretta le dichiarazioni di mister Stellone.

DIAKITE' E CASTILLO - "Diakité ha recuperato completamente, Castillo anche: in settimana si è allenato regolarmente".

LA SAMPDORIA - "Come si ferma la Sampdoria? E' una squadra forte con ottime individualità soprattutto nel reparto offensivo. Possono cambiare pelle anche senza fare sostituzioni, passando da un modulo all'altro solo spostando gli interpreti. La loro qualità migliore è la velocità, hanno giocatori di qualità ed esperienza in mezzo al campo ed è una squadra che sta facendo benissimo. Per bloccarli dovremo stare attenti alle ripartenze e non concedere contropiedi".

OCCASIONI - "Giochiamo in casa, il che potrebbe sembrare meno impegnativo ma dico che sarà una gara difficilissima perché loro giocando con un centrocampo a tre, almeno penso, ci potranno mettere in difficoltà sotto il punto di vista del possesso palla. La Sampdoria è una squadra che comunque ti fa giocare, sfrutta le caratteristiche dei propri attaccanti".

EDER E PALOMBO - "Zenga non crede che Eder possa provare particolari emozioni? Ha avuto un grande passato qui ma il discorso ci interessa poco, così come per Palombo che è un ciociaro. Le loro motivazioni ci interessano poco, ci interessano di più le nostre. Chiedo alla mia squadra di aumentare il livello di concentrazione e punti: con i punti ti salvi, con le prestazioni no".

ZENGA - "Zenga è un ottimo allenatore, ha fatto esperienza all'estero e sta facendo molto bene".

CAMBI - "Il campionato è ancora lungo, nelle prossime partite cercherò di far ruotare altri giocatori ma non perché non abbia la formazione in mente, è che tutti i ragazzi impiegati stanno facendo bene, sopratutto a centrocampo. Non esistono gerarchie: abbiamo vinto due campionato pensando all'io e non al noi".




Commenta con Facebook