• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Inter-Juventus, Mancini: "Se vinciamo indirizziamo la stagione. Basta Calciopoli. Balotelli..."

Inter-Juventus, Mancini: "Se vinciamo indirizziamo la stagione. Basta Calciopoli. Balotelli..."

Le parole del tecnico nerazzurro a due giorni dal derby d'Italia


Roberto Mancini (Getty Images)
Silvio Frantellizzi (@SilFrantellizzi)

16/10/2015 13:06

INTER JUVENTUS MANCINI CALCIOPOLI BALOTELLI/ MILANO - Il tecnico dell'Inter Roberto Mancini, ha rilasciato una lunga intervista al programma radiofonico 'Bbc World Service' a due giorni dal big-match contro la Juventus. "Inter-Juventus è il derby d'Italia, spero sia un bel match - ha dichiarato l'allenatore nerazzurro - noi siamo secondi, loro a metà classifica, è una partita importante anche per loro. L'Inter non batte la Juventus a 'San Siro' da cinque anni, spero sia arrivato il nostro momento perché se saremo in grado di batterli, potremmo indirizzare bene la stagione".

PROBLEMI JUVENTUS - "Dopo quattro anni di vittorie e dopo aver perso tre giocatori importanti si poteva prevedere una partenza difficile per la Juventus, ma alla fine lotterà comunque per il titolo. La Serie A è un campionato molto difficile, quest'anno ci sarà bisogno di aspettare tre o quattro mesi perché si definiscano i valori, ma dopo una decina di partite le squadre migliori emergeranno".

OBIETTIVI - "Vogliamo essere al top, provare a vincere il campionato e partecipare tutti gli anni alla Champions League. Un club come l'Inter deve sempre puntare al massimo, abbiamo iniziato bene la stagione e vogliamo restare in alto. Il nostro obiettivo resta arrivare tra le prime tre, ma non sappiamo cosa può succedere in questa stagione".

BALOTELLI - "Le mie telefonate ai calciatori? E' contato più l'appel dell'Inter, mentre Balotelli mi ha chiamato lui - ha invece dichiarato Mancini al 'Corriere della Sera' -  A Mario voglio bene. Mi chiedo ancora perché sono tornato, colpa del fascino di questo club".

CALCIOCPOLI - Chiusura dedicata a Calciopoli, argomento obbligato quando si parla di Juventus e Inter: "Non parliamone più".




Commenta con Facebook