• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Milan, Antonelli: "Il modulo non è un problema, dobbiamo seguire Mihajlovic"

Milan, Antonelli: "Il modulo non è un problema, dobbiamo seguire Mihajlovic"

Le parole del terzino rossonero sul momento della squadra


Luca Antonelli (Getty Images)

15/10/2015 14:47

MILAN ANTONELLI NAZIONALE / MILANO - Tra la Nazionale e il Milan: Luca Antonelli ha parlato a 360 gradi sull'esperienza in azzurro e le news Milan: i rossoneri non stanno attraversando certo un buon momento visto il pesante ko subito prima della pausa in casa contro il Napoli. La sosta forse è servita alla formazione di Mihajlovic proprio per rimettere a posto le cose e sperare in un proseguio di campionato migliore. Di questo ha parlato il terzino che però ha cominciato dall'Italia e dalla possibilità di giocarsi l'Europeo: "Sarebbe un sogno, come lo è stare in Nazionale - le sue parole a 'Milan Channel' -. Per farlo realizzare però devo giocare bene nel Milan. Durante il ritiro con la nazionale ho sentito spesso i miei compagni. Stiamo cercando di preparare la gara con il Torino nei minimi particolari". 

Proprio sulla gara con i granata, Antonelli si sofferma nella chiacchierata con il canale tematico rossonero: "E' una partita difficile ma siamo il Milan e vogliamo vincere. Affrontiamo un ottimo tecnico e una squadra di qualità, ma sappiamo quali saranno le difficoltà che troveremo e ci stiamo preparando al meglio. Il nostro lavoro è fatto per continuare a migliorarci e vogliamo fare una grande prestazione per noi, per la società e per Mihajlovic". 

Proprio sugli aspetti tattici e su quanto richiesto dall'allenatore arrivato nell'ultimo calciomercato, il terzino rossonero si sofferma: "Non è un problema cambiare modulo, dobbiamo assicurare disponibile al tecnico e al suo staff. L'unico nostro pensiero deve essere vincere. L'importante è il Milan, non chi va in campo". 




Commenta con Facebook