• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Inter-Juventus, Handanovic: "Loro favoriti per lo Scudetto, ma..."

Inter-Juventus, Handanovic: "Loro favoriti per lo Scudetto, ma..."

Il portiere nerazzurro ha parlato dell'imminente Derby d'Italia


Samir Handanovic (Getty Images)

15/10/2015 08:25

INTER-JUVENTUS DERBY D'ITALIA INTERVISTA AL PORTIERE NERAZZURRO SAMIR HANDANOVIC SUL CORRIERE DELLO SPORT / ROMA - L'edizione odierna del 'Corriere dello Sport' propone una lunga intervista al portiere dell'Inter Samir Handanovic, nel corso della quale l'estremo difensore commenta le ultime news Inter in vista della partita di campionato contro la Juventus, con un accenno anche al calciomercato.

BILANCIO STAGIONE - "E' stato un buon inizio di stagione per l'Inter, abbiamo i punti giusti, quelli che abbiamo meritato. Ma potevano essere di più, speravamo di vincerle tutte e sette. Questa Inter è più forte di quella dello scorso anno. Ora siamo più compatti e difendiamo tutti insieme. In Italia vince il titolo chi subisce meno gol. Noi dobbiamo puntare in alto, ci sono 4 o 5 squadre che possono lottare per lo Scudetto ma la Juventus resta la favorita. Vedere i bianconeri a 8 punti dopo 7 partite mi ha sorpreso un po', ma il campionato è lungo".

INTER-JUVENTUS - "Impossibile fare pronostici sul Derby d'Italia. Chi toglierei alla Juventus? Nessuno, con le squadre al completo lo spettacolo sarà più avvincente. Buffon? E' ancora uno dei primi 5 portieri al mondo, è stato un errore escluderlo dalla lista del Pallone d'Oro. Da piccolo lo guardavo e lo ammiravo. Alla sua età anch'io voglio essere ancora tra i pali".

SORPRESA CHIEVO - "La sorpresa è il Chievo, la vera mina vagante del torneo. Sarebbe potuto essere anche primo se non avessero annullato il 2-0 di Cesar contro la Juventus o se avessero sanzionato il fuorigioco sul gol del Verona nel derby".

MANCINI - "Mancini ha trasmesso la giusta mentalità e ci ha fatto capire cosa vuol dire giocare per l'Inter".

CHAMPIONS LEAGUE - "Ho deciso di restare perché riconquisteremo la Champions League. Non l'ho mai disputata ed è un mio obiettivo giocarla".

S.D.




Commenta con Facebook