• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > esclusivo > Calciomercato Napoli, ESCLUSIVO agente Strinic: "Non siamo contenti"

Calciomercato Napoli, ESCLUSIVO agente Strinic: "Non siamo contenti"

Calciomercato.it ha intervistato, in esclusiva, il rappresentante del terzino croato


Ivan Strinic © Getty Images
ESCLUSIVO
Daniele Trecca (@danieletrecca)

13/10/2015 19:21

CALCIOMERCATO NAPOLI ESCLUSIVO AGENTE STRINIC / ROMA - Nello strabiliante Napoli ammirato in questo scorcio di stagione, c'è chi sorride meno degli altri, a causa dello scarso impiego da parte di Maurizio Sarri. Arrivato a parametro zero lo scorso gennaio, Ivan Strinic aveva avuto un buon impatto con il nostro campionato, ma in questa stagione, complice anche un infortunio che lo ha penalizzato durante la preparazione, non ha ancora giocato un minuto con la maglia azzurra.

"Ho parlato con il ragazzo e non siamo contenti per la sua situazione - esordisce in esclusiva a Calciomercato.it Tonci Martic, agente del 28enne croato - Penso che non la meriti, perché l'anno scorso ha fatto bene ed è stato un trasferimento molto positivo per il Napoli, che lo ha preso a parametro zero. Ma lui è un professionista al 100% e continua ad allenarsi sodo. Non è una situazione facile per lui, perché ha sempre giocato in carriera. Ora ha perso spazio nel club e, di conseguenza, anche in Nazionale. E' in piene forze e si sente pronto per giocare".

Delusione sì, ma nessuna rottura o caso. "Comprendo che è difficile cambiare giocatori in questo momento - prosegue Martic a Calciomercato.it - Il Napoli sta giocando benissimo e Ghoulam sta andando bene, ma lui non è contento di prendere soldi per stare in panchina, è un atleta. A 28 anni è la migliore età per un giocatore. Non c'è nessun problema con la società. Due mesi fa c'è stata la possibilità di cederlo e fare plusvalenza, ma hanno deciso di tenerlo. Questo vuol dire che il club crede nel giocatore. ha avuto un problema in preparazione, ma ora sono due mesi che sta bene. E' la prima volta che vive un momento così, ma si trova molto bene con la società e con la città. Gli piace molto la mentalità di Napoli. I rapporti sono buoni e continua ad allenarsi al 100%, sperando che cambi qualcosa. Se si continua così, dovremo trovare un accordo e cercare un'altra soluzione, anche per il bene del Napoli. Gli azzurri stanno giocando il miglior calcio della Serie A e noi siamo felicissimi per questo, ma non siamo contenti della sua situazione personale, anche perché non arriva dopo cinque partite giocate male, ma dopo alcune buone prestazioni fatte lo scorso anno".




Commenta con Facebook