• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Sampdoria > Sampdoria, TI RICORDI DI...Pellè? In blucerchiato solo di passaggio

Sampdoria, TI RICORDI DI...Pellè? In blucerchiato solo di passaggio

Quattro reti in sedici presenze non gli furono sufficienti per la riconferma. Ora è il centravanti della Nazionale


Graziano Pellè ©Getty Images
Jonathan Terreni

13/10/2015 11:35

SAMPDORIA TI RICORDI DI PELLE / GENOVA - Ti ricordi di...? Ecco la nuova rubrica di Calciomercato.it sui 'flop' del nostro campionato che hanno trovato poi la loro dimensione in altri paesi, rilanciando la propria carriera. In questo episodio: Graziano Pellè.

Ma perché nessuno in Italia ci ha creduto? Il ritornello torna insistente ogni volta che si parla di Graziano Pellè, bomber troppo spesso scartato e svalutato nel nostro Paese che all'estero ha trovato gol e prestazioni di livello valse, alla soglia dei trentanni, la Nazionale e un ruolo importante nello scacchiere azzurro di Conte. Pellé è l'unica vera punta fisica di ruolo per la nostra Nazionale e così, dopo le belle apparizioni nelle qualificazioni, a meno di sorprese dovrebbe far parte della spedizione azzurra per Euro 2016.

La sua Lecce, Catania, Crotone, Cesena e soprattutto Parma: nessuna di queste squadre si è fermata un momento a pensare che quel ragazzone di Sa Cesario poteva un giorno crescere e tirar fuori tutto il suo potenziale che ora il Southampton si gode. Tra queste c'è stata anche la Sampdoria che lo prese in prestito il 31 gennaio 2012 e che ha avuto la possibilità più di ogni altra di farlo suo per due spicci. Le 16 presenze condite da 4 reti non gli furono sufficienti dalle parti di Genova per garantirsi la riconferma e così fece ritorno a Parma prima del nuovo amaro addio al Bel Paese. Chissà se adesso fosse ancora blucerchiato: Ferrero se lo sarebbe strapazzato ben bene.




Commenta con Facebook