• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Calciomercato Inter, Ausilio: "Ecco quando faremo le valutazioni. Con la Juve è fondamentale"

Calciomercato Inter, Ausilio: "Ecco quando faremo le valutazioni. Con la Juve è fondamentale"

Il Ds dei nerazzurri ha fatto il punto sulla situazione della sua squadra


Piero Ausilio e Javier Zanetti ©Getty Images
Andrea Corti (@cortionline)

09/10/2015 19:12

MERCATO INTER AUSILIO / MILANO - Intervistato da 'Inter Channel' prima dell'amichevole col Chiasso, il Ds nerazzurro Ausilio ha fatto il punto sulla squadra di Mancini: "In questo periodo devi cercare di creare le condizioni ideali anche per i ragazzi che non sono andati in Nazionale. Partite così servono anche a qualche giovane che può mettersi in mostra, sono situazioni in cui il mister valuta anche questo. Si cresce anche attraverso partite così, essere professionisti vuol dire saper preparare anche queste situazioni. Quando arriverà la partita che conta queste situaizoni saranno utili".

INTER-JUVENTUS - "La Juventus dopo la sosta? Dopo la precedente abbiamo avuto il derby, quando hai 15 giocatori impegnati non è il massimo preparare una sfida così ma anche loro ne hanno. Sarà una partita fondamentale per dimostrare da subito quello che l'Inter ha in testa. Serie A combattuta? Il livello si è alzato un po' ovunque, quando immagino le partite da affrontare non mi viene in mente nessun avversario che si possa affrontare con leggerezza. Si può perdere vounque e con chiunque, vale per la Juventus e per le squadre che sono dietro in questo momento".

CALCIOMERCATO - "Ora non ci penso, cerco di capire i giocatori che abbiamo preso come vanno. Abbiamo cambiato moltissimo ed è giusto dare il tempo all'allenatore di conoscerli. A dicembre cominceremo a fare delle valutazioni per vedere cosa fare poi a gennaio".




Commenta con Facebook