• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Milan, Abbiati: "Ci servono coraggio e personalità. Mihajlovic ha tanta scelta"

Milan, Abbiati: "Ci servono coraggio e personalità. Mihajlovic ha tanta scelta"

Il portiere di riserva ha parlato ai microfoni di Milan Channeò


Christian Abbiati © Getty Images

09/10/2015 14:54

CALCIO SERIE A MILAN ABBIATI / MILANO - In casa Milan l'aria è pesante per via del difficile avvio di campionato. Pochi punti, poche reti segnate, troppe incassate ed un gioco che stenta a decollare. Le news Milan, dunque, al momento non sono esaltanti per i tifosi rossoneri che stanno vivendo un momento difficile e che magari sperano nel calciomercato di gennaio per l'arrivo di un giocatore in grado di dare la sterzata decisiva. Intanto parole importanti arrivano da Christian Abbiati, secondo portiere e senatore dello spogliatoio rossonero. Per lui nemmeno un minuto in questa stagione ma il piglio è da leader, specie dopo l'amichevole col Monza. Queste le parole rilasciate a 'Milan Channel': "Tornare a Monza per me è sempre un'emozione. Queste amichevoli servono per chi gioca meno e per mettersi in mostra con l'allenatore. Mihajlovic ha cambiato modulo e penso che la squadra abbia fatto bene, con la rosa che ha disposizione può decidere la formazione più adatta. E' difficile in questo momento lavorare senza i nazionali ma la rosa è competitiva".

DIFESA - Abbiati ha commentato anche la situazione del reparto difensivo: "Non prendere gol aiuta ad avere fiducia, dobbiamo migliorare in fase difensiva perché abbiamo incassato reti in tante partite".

CRISI - "E' difficile trovare la soluzione in questo momento. I ragazzi danno tutto e abbiamo anche un buon gioco, probabile che ci serva maggiore personalità e più coraggio".

PORTIERI - "Con Diego Lopez e Donnarumma siamo colleghi, rivali ed amici. Diego è il titolare mentre Donnaruma è molto giovane ma ha grandi qualità: lo considero il mio figlioccio".

CLAUDIO LIPPI - Ultime battute per Claudio Lippi, giornalista scomparso prematuramente: "Quando eravamo dilettanti mi fece un gol. Lo ricordo così, mi ha sempre fatto sorridere".




Commenta con Facebook