• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > TDM - Tattica del Mercato > TATTICA DEL MERCATO - Fiorentina, Lisandro Lopez: grinta e fisico per blindare la difesa

TATTICA DEL MERCATO - Fiorentina, Lisandro Lopez: grinta e fisico per blindare la difesa

L'analisi di Calciomercato.it sui protagonisti del mercato: occhi puntati sul difensore del Benfica


Lisandro Lopez ©Getty Images
Michele Furlan (Twitter: @MicheleFurlan1)

07/10/2015 15:17

TATTICA DEL MERCATO CALCIOMERCATO FIORENTINA BENFICA LISANDRO LOPEZ PAULO SOUSA / ROMA - In casa Fiorentina c'è grande soddisfazione per il primato solitario in classifica. La squadra viola, guidata da Paulo Sousa, sta impressionando per efficacia e solidità. Il calciomercato Fiorentina è già orientato alla sessione invernale, quando potrebbero arrivare i rinforzi giusti per provare a rimanere in vetta. La Fiorentina è a caccia di un difensore: il nome di Lisandro Lopez del Benfica è uno dei più caldi. Al momento però parlare di trattativa tra la Fiorentina e Lisandro Lopez è prematuro, come rivelato in esclusiva dal suo agente Gustavo Goni a Calciomercato.it. In futuro tuttavia una negoziazione potrebbe essere impostata. Conosciamo meglio il giocatore attraverso la nostra rubrica 'Tattica del Mercato'.


BIOGRAFIA DI LISANDRO LOPEZ, OBIETTIVO DELLA FIORENTINA PER LA DIFESA

Lisandro Ezequiel Lopez nasce a Villa Constituciòn, in Argentina, il primo settembre 1989. Cresce nel settore giovanile del Chacarita Juniors, con cui debutta nella massima divisione nazionale nel 2009. Nel 2010 viene acquistato dall'Arsenal Sarandì, squadra grazie alla quale vince un Clausura, una coppa d'Argentina e una supercoppa nazionale. Con la maglia rossoceleste si impone come uno dei difensori emergenti più interessanti del panorama argentino, tanto da essere notato in Europa. Nel 2013, infatti, lo acquista il Benfica che lo gira subito in prestito al Getafe. Dal 2014 fa stabilmente parte della rosa delle 'Aguias' con cui finora ha vinto tre trofei portoghesi.

Lisandro Lopez può vantare 4 presenze con la maglia dell'Argentina, avendo debuttato nel 2011 sotto la gestione di Sergio Batista.


CARATTERISTICHE TECNICO-TATTICHE DI LISANDRO LOPEZ

Alto 1,88, fisico longilineo e slanciato, destro naturale. Lisandro Lopez era considerato uno dei migliori difensori emergenti del calcio argentino anche se poi si è un po' perso per strada. Il suo ruolo naturale è quello di centrale, può giocare in una linea a quattro oppure anche a tre, stazionando sul centro-destra. Fortissimo fisicamente, nonostante la statura importante è abbastanza rapido e agile in marcatura ed è molto difficile da superare. Insuperabile per quanto riguarda il gioco aereo, è un pericolo costante anche per le difese avversarie dato che sale sempre sui calci piazzati e segna un buon numero di gol. Classe '89, esperto e grintoso potrebbe trovare a Firenze il trampolino per il rilancio.


LISANDRO LOPEZ E' UN GIOCATORE ADATTO ALLA FIORENTINA?

La Fiorentina di Paulo Sousa è indubbiamente la squadra rivelazione della Serie A 2015/2016. Il tecnico portoghese ha mostrato duttilità nei sistemi di gioco anche se ha colto i risultati migliori con la difesa a tre. E' proprio il reparto arretrato a sembrare quello più bisognoso di un puntello. Astori, Gonzalo Rodriguez e Roncaglia stanno rendendo bene ma mancano ricambi all'altezza, con Tomovic che non è un centrale di ruolo. Limite da superare per una squadra che gioca anche l'Europa League. Ecco perché Lisandro Lopez potrebbe essere una scommessa interessante. Difensore perfetto per la difesa a quattro ma anche per quella tre (dove si giocherebbe il posto proprio con Roncaglia) e che potrebbe ritrovare a Firenze lo smalto dei tempi dell'Arsenal Sarandì, magari aiutato nell'ambientamento dal compagno di reparto e connazionale Gonzalo Rodriguez.




Commenta con Facebook