• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Serie A > Serie A, infortunati di lusso: Dzeko, Mandzukic e Jovetic fanno tribolare i rispettivi allenatori

Serie A, infortunati di lusso: Dzeko, Mandzukic e Jovetic fanno tribolare i rispettivi allenatori

Le convocazioni per le Nazionali fanno discutere. Ecco i casi scoppiati più o meno risolti


Dzeko (Getty Images)
Jonathan Terreni

07/10/2015 12:42

SERIE A INFOTUNATI DI LUSSO DZEKO MANDZUKIC JOVETIC / ROMA - Con l'arrivo delle Nazionali ecco di riflesso importanti news Serie A: scoppiati puntuali i casi relativi agli infortunati, soprattutto nelle grandi squadre. Roma, Juventus e Inter hanno un bel da fare in questi giorni con i vari grandi colpi di calciomercato Dzeko, Mandzukic e Jovetic perché per molti la fedeltà alla propria patria viene prima degli interessi club, soprattutto quando ci si avvicina alle grandi manifestazioni e questo fa infuriare gli allenatori. A Roma, sponda giallorossa, si erano rassegnati all'idea di perdere Dzeko per tre-quattro settimane ma la chiamata della Bosnia ha smosso le acque anche se l'attaccante per il momento resta a 'Trigoria' e si allena a parte. Il Ct Bazdarevic pare intenzionato a far scendere in campo la sua stella almeno a Nicosia nel decisivo match di qualificazione contro il Galles, cosa che ha reso tutt'altro che felice Rudi Garcia che ora spera solo nel buon senso del suo numero 9.

Situazione simile dalle parti della Milano nerazzurra. Jovetic è fermo da due settimane, dal riscaldamento della gara contro la Fiorentina in cui accusò un risentimento al bicipite femorale della coscia sinistra. Si è parlato di tutto, anche di un rapporto già incrinato con Mancini al momento della risposta di 'JoJo' alla chiamata del Montenegro. Poi il volo in Germania per una visita da un medico di fiducia che ha gettato benzina sul fuoco. Fermi tutti. Jovetic è sceso in campo in prima persona è ha voluto chiarire la situazione che stava degenerando: visita concordata con la società e nessun gelo con il 'Mancio'. Il Montenegro pare venire incontro all'Inter perché contro l'Austria venerdì prossimo Jovetic potrebbe non giocare. Se con la Russia però sarà una gara da dentro o fuori cresceranno le chanches per il suo utilizzo la prossima settimana.

Infine Mandzukic. Il croato si è fermato lo scorso 20 settembre. Gli esami strumentali hanno evidenziato una lesione di primo grado del bicipite femorale della coscia destra con conseguenti venti giorni di stop. Allegri sbuffa non solo perché contro l'Inter il prossimo 18 ottobre Mario lo vorrà, se non al top, quanto meno a disposizione ma soprattutto perché l'attaccante è rimasto a sorpresa nel ritiro della Croazia, che ora è tentata di mandarlo in campo contro la Bulgaria sabato a Zagabria in un match decisivo per le qualificazioni ad Euro 2016. Ma gli infortuni contano solo in campionato?

 




Commenta con Facebook