• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Milan > Milan, Marino: "Bisogna radere al suolo tutto per debellare il virus"

Milan, Marino: "Bisogna radere al suolo tutto per debellare il virus"

L'ex dirigente di Atalanta e Napoli: "L'esonero di Mihajlovic rischia di indebolire l'ambiente"


Pierpaolo Marino (Calciomercato.it)

06/10/2015 08:35

CALCIOMERCATO SERIE A INTERVISTA PIERPAOLO MARINO TUTTOSPORT / TORINO - L'edizione odierna di 'Tuttosport' propone una lunga intervista a Pierpaolo Marino, ex direttore generale dell'Atalanta con un passato anche nel Napoli, sull'attuale situazione in casa Milan: "Mi aspettavo una squadra rossonera in difficoltà contro il Napoli, ma mai mi sarei immaginato di vedere un Milan così impotente. E' stata una partita imbarazzante per i rossoneri. Probabilmente si è creato un ambiente negativo, si è insinuato il virus della sconfitta e bisognerebbe radere al suolo tutto per provare a debellarlo. Berlusconi ha fatto il suo mettendo i soldi, ma la società continua a fare scelte di poca fantasia. L'esonero di Mihajlovic rischia di indebolire l'ambiente creando alibi ai calciatori. Bisogna responsabilizzare i calciatori. Non mi sono piaciute le parole di Montolivo che alla vigilia prometteva la vittoria contro il Napoli. Probabilmente è sintomo di un po' di presunzione da parte del Milan. Tra i rossoneri mi ha impressionato Calabria. A gennaio servono calciatori in grado di alzare il ritmo e dare qualità alla memoria, ma in primis va trovato l'assetto tattico giusto".

 

S.D.




Commenta con Facebook