• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Napoli > Milan-Napoli, Sarri: "Parlare di scudetto è ancora una bestemmia"

Milan-Napoli, Sarri: "Parlare di scudetto è ancora una bestemmia"

Il tecnico azzurro cerca di restare con i piedi per terra dopo l'exploit di 'San Siro'


Maurizio Sarri (Getty Images)
Giorgio Musso e Maurizio Fedeli

04/10/2015 23:15

MILAN NAPOLI SARRI / MILANO - Poker Napoli, Milan schiantato. Maurizio Sarri non può che essere soddisfatto dopo la sontuosa prestazione degli azzurri al 'Meazza' nel posticipo della settima giornata di Serie A: "Rispetto alla partita di giovedì abbiamo cambiato sette giocatori. Stiamo bene e abbiamo entusiasmo, in questo momento non è il modulo a fare la differenza - ha analizzato il tecnico partenopeo a 'Premium Sport' - Stiamo reggendo bene dal punto di vista fisico e mentale, i lavori sono ancora in  corso e dobbiamo migliorare tante cose. 

SCUDETTO - "Parlare di scudetto è ancora una bestemmia, venti giorni fa questa squadra per tutti era da metà classifica. Mi sembrano eccessive le critiche di venti giorni fa, come gli obiettivi che ci sono stati accollati adesso. E' vero che abbiamo vinto con la Juventus e contro la Lazio, ma abbiamo perso a Sassuolo e pareggiato a Carpi, quindi potremmo essere anche etichettati come una squadra che lotta per la retrocessione".

MODULO - "Per chi ha visto la prima mezz'ora di stasera il risultato ha preso delle dimensioni strane. Questo modulo ci ha dato qualcosa in più nella fase difensiva. Non credo che  sia il modulo a far passare una squadra dalle difficoltà ad altre situazioni. In questo momento la squadra ha entusiasmo e si diverte, probabilmente adesso grazie a questo recuperiamo meglio le energie. Vedo ancora margini di miglioramento, stiamo crescendo nel togliere campo agli avverari e davanti abbiamo molta qualità e in questo momento stanno facendo la fortuna di tecnico e squadra. Insigne? Può diventare un grande trequartista, ne sono convinto - ha poi aggiunto Sarri a 'Sky Sport' - Valdifiori? Sono contento che sia al Napoli, ma Jorginho in questo momento sta meglio sia fisicamente che mentalmente".




Commenta con Facebook