• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Inter, Icardi: "Capitano per scelta di Mancini e gruppo. I commenti degli ignoranti..."

Inter, Icardi: "Capitano per scelta di Mancini e gruppo. I commenti degli ignoranti..."

Il bomber argentino ha parlato a pochi giorni dalla sfida con la Sampdoria


Mauro Icardi (Getty Images)
Andrea Della Sala (Twitter: @dellas8427)

01/10/2015 14:19

INTER SERIE A ICARDI / MILANO - A pochi giorni dalla partita contro la Sampdoria, sua ex squadra, Mauro Icardi ha parlato alla rivista argentina 'El Grafico': "La decisione di farmi capitano l'ha presa Mancini con il consenso di tutta la società e l'approvazione dello spogliatoio. E' stato un passo importante per la mia carriera. Mi sembrava opportuno omaggiare Zanetti e così, insieme a mia moglie, ho pensato alla fascia che ho usato nel derby. 'Pupi' è stato e sarà sempre un idolo per tutti. Vincere col Milan è stato importante, così ho potuto regalargli la fascia con quel trionfo. Mancini? Il nostro rapporto ovviamente è buono. Ci sono dei momenti in cui alza la voce e si fa sentire. E' normale, il suo ruolo è quello di guidare questa squadra". Le news Inter lo vedranno di fronte ai blucerchiati, ma si guarda anche al futuro, che non significa calciomercato bensì il sogno della 'Seleccion': "Non ho mai pensato di giocare per un'altra Nazionale che non fosse l'Argentina. Alla prima convocazione avevo problemi di pubalgia e ho giocato solo qualche minuto. Sono convinto che avrò le mie opportunità, sono ancora giovane. Non mi dispero, ma sarò felice quando leggerò il mio nome tra i convocati. Intanto devo continuare a lavorare e a dimostrare il mio valore nell'Inter". 

Il bomber nerazzurro ha parlato anche della sua vita privata: "Io sono un guerriero. Quando prendo una decisione non sto a guardare quello che pensa la gente. Codice infranto per Wanda? Le mie priorità nella vita sono differenti dai commenti degli ignoranti che non mi conoscono. I codici iniziano in casa, rispettando la famiglia. Io cerco di mostrarmi per quello che sono, cerco di fare la vita di sempre senza cambiare. Nel mondo di oggi è inevitabile esporsi, con l'industria pubblicitaria, internet e i social network diventa una cosa indispensabile". 




Commenta con Facebook