• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Calciomercato Inter, da Bellarabi a Semedo: i motivi della missione spagnola di Ausilio

Calciomercato Inter, da Bellarabi a Semedo: i motivi della missione spagnola di Ausilio

Il direttore sportivo nerazzurro ha assistito a Barcellona-Bayer e Atletico Madrid-Benfica


Semedo e Simeone (Getty Images)
Stefano D'Alessio (Twitter: @SDAlessio)

01/10/2015 07:50

CALCIOMERCATO INTER DA BELLARABI A SEMEDO I MOTIVI DELLA MISSIONE SPAGNOLA DI PIERO AUSILIO / ROMA - Prima a Barcellona per assistere a Barça-Bayer Leverkusen, poi a Madrid per la sfida tra Atletico e Benfica: c'è il calciomercato Inter dietro la missione spagnola del direttore sportivo nerazzurro Piero Ausilio.

In occasione della partita del 'Camp Nou' di Barcellona - scrive l'edizione odierna del 'Corriere dello Sport' - Ausilio ha avuto modo di visionare da vicino Karim Bellarabi, 25enne esterno offensivo del Bayer Leverkusen già finito nel radar nerazzurro alcuni mesi fa e per il quale c'è da registrare un sondaggio anche da parte della Juventus.

Il direttore sportivo dell'Inter ne ha approfittato, poi, per seguire nuovamente il portiere del Bayer Bernd Leno, erede designato di Samir Handanovic. Nonostante il portiere sloveno sia ad un passo dal rinnovo del contratto in scadenza a giugno con l'Inter, un suo addio in futuro non è escluso: Handanovic, nel recente passato, ha attirato le attenzioni della Roma e di alcuni club inglesi.

Piero Ausilio ha, inoltre, parlato con i dirigenti del Barcellona del futuro di Martin Montoya, oggetto 'misterioso' a Milano. In esclusiva ai microfoni di Calciomercato.it, l'agente del terzino spagnolo (Juan de Dios Carrasco) ha dichiarato recentemente: "Montoya è molto contento all'Inter, si trova bene con l'ambiente, con il club e con l'allenatore".

Ausilio si è poi trasferito a Madrid dove ha monitorato la prestazione di Nelson Semedo, terzino destro classe 1993 rivelazione di questo inizio di stagione con la maglia del Benfica. Il calciatore portoghese di origini capoverdiane ha un contratto valido fino al 2021 ed il club portoghese ha intenzione di ritoccargli a breve lo stipendio inserendo una clausola rescissoria in grado di scoraggiare le pretendenti. Guilherme Siqueira dell'Atletico Madrid resta un'opzione per la fascia opposta, quella mancina, più a buon mercato.




Commenta con Facebook