• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Inter, Mancini aspetta Perisic e Kondogbia: le certezze passano dai nuovi

Inter, Mancini aspetta Perisic e Kondogbia: le certezze passano dai nuovi

Kondogbia e Perisic alla ricerca della forma migliore. Sollievo per Jovetic che con la Juventus dovrebbe esserci


Ivan Perisic (Getty Images)
Jonathan Terreni

30/09/2015 12:10

INTER MANCINI CERTEZZE NUOVI ACQUISTI PERISIC KONDO / MILANO - Le news Inter dicono che Roberto Mancini è alla ricerca di certezze per la sua Inter. Il tecnico nerazzurro sapeva che le cinque vittorie di fila non sarebbero state sufficienti per dimostrare che la squadra ha trovato la sua fisionomia. La batosta contro la Fiorentina è stato il sintomo di un gruppo tutto da consolidare, soprattutto dal punto di vista tattico. Inevitabile non pensare che la solidità debba passare in particolar modo dai nuovi acquisti voluti dall'allenatore nel mercato dell'estate. In particolare sono due i giocatori che Mancini aspetta con impazienza: Perisic Kondogbia.

Kondogbia è stato pagato tanto e non può deludere le attese. Le doti ci sono; ha alternato cose buone ad altre meno ma il dato che è emerso in queste prime uscite è la mancanza della condizione fisica. Il francese viene da un campionato diverso e soprattutto molto meno intenso. Sta pagando gli sforzi della preparazione e le sue leve lunghe non aiutano ad entrare in forma nel breve tempo. Quando però 'Kondo' starà bene Mancini è convinto che in mezzo al campo possa fare la differenza.

Perisic è stato il tormentone del calciomercato nerazzurro. Voluto a tutti i costi da Mancini sembra ancora troppo spaesato per far fare il salto di qualità alla squadra. Deve prima integrarsi, capire il nostro calcio e trovare la giusta posizione in campo. Ma quello è compito di Mancini. Provato trequartista e addirittura esterno a tutta fascia per il momento non ha convinto. Le indubbie qualità tecniche e fisiche però lasciano tranquilli dalle parti della 'Pinetina'. E' arrivato solo da un mese, è solo questione di tempo.

E poi tutti gli altri perché i volti nuovi in casa Inter sono tanti. Jovetic è partito benissimo ma un problema fisico lo ha bloccato, anche se come afferma il dottor Volpi, contro la Juventus il prossimo 18 ottobre dovrebbe esserci. Telles ha un sinistro educato ma va corretto in fase difensiva. Quello che Felipe Melo poteva dare (e non) si sapeva e lo sta confermando. Miranda-Murillo vanno regolati ma la difesa sembra più solida rispetto ad un anno fa. Attesa anche per Ljajic: alternativa importante in avanti.




Commenta con Facebook