• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Chievo Verona > Sassuolo-Chievo, Pepe: "Il gol è mio. La Juventus? Per i nuovi difficile imporsi subito"

Sassuolo-Chievo, Pepe: "Il gol è mio. La Juventus? Per i nuovi difficile imporsi subito"

L'ex bianconero commenta anche il momento dei campioni d'Italia


Simone Pepe (Getty Images)

27/09/2015 17:44

SASSUOLO CHIEVO PEPE JUVENTUS / REGGIO EMILIA - Simone Pepe è tornato in campo dal primo minuto in Sassuolo-Chievo e lo ha fatto in una posizione insolita, quella di trequartista. Da un suo cross è nato il gol dell'1-1 e l'ex Juve in collegamento a 'Sky' rivendica con tono scherzoso la paternità della rete: "Gol è mio? Finalmente uno che mi dà ragione - scherza l'esterno veneto -. Paloschi mi ha mandato un video dicendo che l'ha toccata. Gli ho risposto che lui non l'ha presa proprio la palla, l'ha toccata Cannavaro"

TREQUARTISTA - "Il mister mi ha provato spesso da trequartista, non è il mio ruolo ma secondo il tecnico potevo fare questo ruolo ed io mi sono messo a disposizione. Poi i compagni mi hanno facilitato il compito". 

JUVENTUS - "Mancano tre calciatori fortissimi e non è facile sostituirli. Nel calcio conta sicuramente lo spogliatoio, ma chi va in campo è fondamentale. Si è perso qualcosa nello spogliatoio? No, sono arrivati tante facce nuove e non è facile arrivare alla Juventus ed imporsi subito. E' capitato a me, a Bonucci. Sono arrivati calciatori fortissimi, ma dopo tanti cambiamenti non è facile ripartire subito". 

B.D.S.




Commenta con Facebook