• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Serie A > Serie A, quinta giornata: Paddy Power stila la classifica senza errori arbitrali

Serie A, quinta giornata: Paddy Power stila la classifica senza errori arbitrali

Nuovo episodio tradizionale appuntamento con la controclassifica della nota agenzia di scommesse


La controclassifica (Paddy Power)
Stefano D'Alessio (Twitter: @SDAlessio)

25/09/2015 13:33

SERIE A QUINTA GIORNATA CONTROCLASSIFICA SENZA ERRORI ARBITRALI / ROMA - Nuovo appuntamento con la controclassifica di Paddy Power, nota agenzia di scommesse che propone ogni settimana la classifica del campionato di Serie A senza gli errori arbitrali. Dopo le prime cinque giornate, in testa alla classifica 'virtuale' c'è sempre l'Inter, ma con 4 punti in meno rispetto alla classifica 'reale' (11). Segue il tris Fiorentina-Sampdoria-Sassuolo a 10.

Per quanto riguarda la giornata di campionato conclusasi ieri, secondo l'agenzia di scommesse sarebbero da cambiare 4 risultati: Inter-Verona (trasformato in pareggio per un mancato rigore in favore dell'Hellas per fallo di Medel su Gomez), Sampdoria-Roma (pareggio per mancato rigore per mani in area di rigore di Moisander), Empoli-Atalanta (pareggio per gol irregolare di Toloi e un rigore per parte non assegnato), Juventus-Frosinone (vittoria ciociara per il rigore non concesso per il mani in area di Barzagli).

 

CLASSIFICA: Inter 15 punti; Fiorentina 12; Sassuolo 11; Sampdoria, Chievo, Torino 10; Lazio, Milan 9; Atalanta 8, Roma 8; Palermo 7; Napoli 6, Juventus, Empoli 4; Genoa 3, Udinese 3, Bologna 3, Verona 3; Carpi 2; Frosinone 1.

CONTROCLASSIFICA - Inter 11; Fiorentina, Sampdoria, Sassuolo 10; Chievo, Lazio, Milan, Roma 9; Atalanta, Torino 8; Juventus 6; Empoli, Napoli, Palermo 5; Carpi, Frosinone, Udinese, Verona 4; Bologna, Genoa 3.




Commenta con Facebook