• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI CHIEVO-TORINO

PAGELLE E TABELLINO DI CHIEVO-TORINO

Martinez sottotono, Castro decisivo. Moretti disattento, Meggiorini cambia l'incontro


Gioia Chievo (Getty Images)

23/09/2015 23:10

ECCO LE PAGELLE DI CHIEVO-TORINO

 

CHIEVO

Bizzarri 6 – Reattivo sui traversoni di Bruno Peres e Molinaro, è agevolato dall’ottimo lavoro dei suoi compagni di reparto.

Frey 6 – Le discese di Molinaro lo mettono spesso in apprensione, ma alla fine regge senza commettere grosse sbavature.

Dainelli 6,5 – Leader difensivo vecchio stampo, annulla i due attaccanti granata, in particolare Quagliarella, spesso decisivo in passato in quello stadio.

Cesar 6,5 – La minaccia Quagliarella costringe anche lui ad una partita super concentrata…Nelle poche situazione complicate in area di rigore, si fa infatti trovare pronto.

Cacciatore 6 - Bloccato da Maran, per la presenza di Bruno Peres, stazione nella sua zona di competenza con discreta efficacia. Dal 66’ Gobbi 6 – La sua esperienza è utile soprattutto nel finale, per congelare il prezioso vantaggio di Castro.

Pinzi 6 – Ammonito dopo pochi minuti, lotta su ogni pallone per conquistarsi la fiducia di mister Maran.

Hetemaj 6,5 – Posizionato davanti la difesa, confeziona anche l’unica opportunità nel primo tempo del Chievo, che però Pellissier non sfrutta come i vecchi tempi. Nella ripresa sale in cattedra, garantendo un equilibrio fondamentale alla squadra.

Castro 7 – In ombra per lunghi tratti della partita, al 75esimo si infila nel varco mostratogli da Meggiorini e con un tiro dal limite dell’area batte Padelli per la rete dell’1-0, la prima in questo campionato.

Birsa 5,5 – Meno brillante ed appariscente delle ultime apparizioni. Dal 79’ Rigoni s.v.

Paloschi 6 – Tanto movimento ma quasi mai utile per creare pericoli a Padelli. Meglio nel secondo tempo anche grazie all’ingresso in campo di Meggiorini.

Pellissier 5,5 – Generoso come sempre, cerca di indirizzare al meglio il cross di Hetemaj, ma non il suo colpo di testa si spegne sul fondo. Dal 55’ Meggiorini 6,5 – Come ad Empoli, il suo ingresso in campo cambia l’inerzia della gara. Prima si inventa dal nulla una rovesciata che per poco non sorprende Padelli; poi, con una sponda aerea innesca l’inserimento di Castro, concluso con un bellissimo destro angolato.

All. Maraner 7 – Sostiutto dello squalificato Maran, fa il suo esordio proprio nella serata in cui il Chievo balza a sorpresa al quarto posto in classifica. Nel gol decisivo di Castro c’è tutto quello che di buono abbiamo visto finora di questa squadra: la sponda dell’attaccante per l’inserimento del centrocampista. Un meccanismo, che ormai i giocatori di Maran, hanno imparato quasi a memoria.

 

TORINO

Padelli 6 – Dopo un primo tempo sostanzialmente tranquillo, al 53esimo risponde presente alla prima vera incursione dei clivensi targata Paloschi.

Bovo 6 – Poco impegnato dagli avversari per lunghi tratti della gara, controlla senza troppi affanni il dirimpettaio Paloschi.

Glik 5,5 – Sempre intraprendente in area clivense, si lascia anticipare di testa dall’ex Meggiorini nell’azione che regala i tre punti ai padroni di casa.

Moretti 5 – Nel primo tempo l’unico squillo del Chievo proviene proprio dalla sua parte, dove lascia troppa libertà di muoversi in area a Pellissier, che spedisce a lato. Partecipa alla dormita generale della retroguardia granata.

Bruno Peres 6,5 – Cerca di ripetersi dopo l’ottima prova contro la Sampdoria mettendo i brividi a Bizzarri con un cross insidioso. Sempre propositivo nella metà campo avversaria, è costretto a lasciare il campo nel momento più difficile per un problema muscolare. Dal 79’ Zappacosta s.v.

Acquah 5,5 – Tra i più attivi nei primi quarantacinque minuti, risulta arruffone e confusionario con il passare dei minuti, anche per lo scarso movimento degli attaccanti.

Vives 5,5 – Vista la difficoltà nel trovare spazi, specie nel primo tempo, fa valere tutta la sua abilità in fase di contenimento. In un match così chiuso, però, a volte non basta.

Baselli 5,5 – Ingabbiato dalla mediana clivense, costruisce poche trame interessanti per la manovra granata. Dal 79’ Benassi s.v.

Molinaro 6 – Da suoi piedi nasce il primo pericolo della gara. Da quel momento in poi, fatica a scendere con continuità sulla corsia sinistra, anche se è uno dei pochi a creare grattacapi alla retroguardia gialloblu.

Martinez 5 – Rilanciato dal primo minuto da Ventura, prova a farsi vedere dalle parti di Bizzarri ma senza mai impensierirlo a dovere. Dal 69’ Belotti 5,5 – Non ha lo spirito delle giornate migliori e la sua prestazione ne risente.

Quagliarella 5 – Dopo lo show contro la Samp, questa sera fatica non poco ad entrare nel vivo del match. La squadra lo coinvolge raramente, ma lui in quei rari sembra essere comunque appannato. Forse un turno di riposo, sarebbe stata la soluzione più indicata.

All. Giampiero Ventura 5,5 – Il Toro si presenta al Bentegodi con la ghiotta opportunità di portarsi a ridosso della prima della classe: il gioco sulle fasce stenta a decollare e alla prima vera avvisaglia si ritrova sotto. Una serata no, che comunque non scalfisce l’ottimo avvio di stagione.

 

Arbitro: Domenico Celi 6 – Partita corretta e senza grossi episodi da segnalare.

 

TABELLINO

CHIEVO-TORINO 1-0

Chievo (4-3-1-2): Bizzarri; Frey, Dainelli, Cesar, Cacciatore (dal 66’ Gobbi); Pinzi, Hetemaj, Castro; Birsa (dal 79’ Rigoni); Paloschi, Pellissier (dal 55’ Meggiorini). A disp. Seculin, Bressan, Gamberini, Sardo, Mattiello, Christiansen, Pepe, Inglese. Allenatore: Maran.

Torino (3-5-2): Padelli; Bovo, Glik, Moretti; Peres (dal 79’ Zappacosta), Acquah, Vives, Baselli (dal 79’ Benassi), Molinaro; Martinez (dal 69’ Belotti), Quagliarella. A disp. Castellazzi, Ichazo, Silva, Jansson, Prcic, Obi, Maxi Lopez, Amauri. Allenatore: Ventura.

Arbitro: Domenico Celi

Marcatori: 75’ Castro (C)

Ammoniti: 15' Bruno Peres (T), 16’ Pinzi (C), 72’ Acquah (T), 79’ Castro (C), 85’ Gobbi (C), 88’ Bovo (T)

Espulsi:




Commenta con Facebook