• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Napoli > Carpi-Napoli, Sarri: "Stiamo entrando in condizione. De Laurentiis generoso"

Carpi-Napoli, Sarri: "Stiamo entrando in condizione. De Laurentiis generoso"

Il tecnico degli azzurri parla del momento positivo della sua squadra


Maurizio Sarri (Getty Images)
Jonathan Terreni

22/09/2015 13:50

NAPOLI SARRI HAMSIK DE LAURENTIIS CARPI / NAPOLI - Siamo appena a settembre ma attorno a Maurizio Sarri si era già creato un certo scetticismo. Adesso le cose stanno pian piano cambiando per l'allenatore del Napoli dopo le cinquine rifilate a Club Brugge in Europa League e Lazio in campionato. Ai microfoni di 'Radio Kiss Kiss Napoli' il tecnico azzurro commenta così il ritrovato entusiasmo e fa il punto sulle ultime news Napoli: "Stiamo crescendo nella condizione fisica e soprattutto in quella mentale. Il nuovo modulo ci consente di essere più difensivi e offensivi allo stesso tempo ma non posso stravolgere le cose da solo. Contro il Carpi sarà una sfida difficile perché fino ad ora abbiamo sbagliato l'approccio a questo tipo di partite. Bisogna arrivare pronti e pensare solo alla partita di domani togliendoci le paure. Nelle ultime sfide anche gli episodi non ci hanno dato contro".

LOGICHE MERCATO - "Secondo le logiche economiche del calciomercato noi non possiamo essere competitivi ai massimi livelli ma per fortuna nel calcio ci sono altre dinamiche e noi lavoriamo su quelle per dire la nostra".

HAMSIK E VALDIFIORI NI - "Stamani Hamsik ha lavorato con il gruppo ma decideremo domani. Vediamo, l'infortunio sembra di leggere entità. In questo momento abbiamo bisogno di sicurezze anche se qualcuno avrebbe bisogno di tirare un po' il fiato. Valdifiori? Non è il mio uomo, al Napoli sarebbe arrivato comunque. Se non è in condizione giocano altri. Higuain è determinante e al centro del progetto; se migliora in alcune cose può essere devastante. Anche Allan sta crescendo dopo un primo momento di difficoltà a livello fisico. In campo vanno sempre i giocatori e i meriti dell'allenatore sono limitati".

GENEROSO DELA - "De Laurentiis con me è sempre generoso e mi appoggia sempre. Per questo lo ringrazio e il suo appoggio mi riempie d'orgoglio".




Commenta con Facebook