• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Serie A > Serie A: da Mexes, fino a Montoya e Rugani. In 4 giornate tanti già 'messi da parte'

Serie A: da Mexes, fino a Montoya e Rugani. In 4 giornate tanti già 'messi da parte'

Mancini non vede anche Nagatomo e D'Ambrosio, Pioli non schiera Morrison


Philippe Mexes (Getty Images)
Andrea Della Sala (Twitter: @dellas8427)

21/09/2015 11:50

SERIE A MEXES MONTOYA RUGANI NAGATOMO TAGLI / ROMA - Il campionato è solo all'inizio, ma molti giocatori sono già stati messi da parte. Sono passate quattro giornate e per alcuni non c'è stata ancora l'occasione per calcare il campo, se non per pochi minuti. Mancini aveva chiesto alla società di sfoltire la propria rosa durante il calciomercato, ma nell'Inter sono rimasti alcuni 'esuberi' come D'Ambrosio e Nagatomo che finora non sono ancora scesi in campo e difficilmente potranno rendersi protagonisti in questa stagione. Tra i nerazzurri anche un altro esterno è per il momento stato 'accantonato': Montoya. Lo spagnolo, arrivato da Barcellona con grandi ambizioni, non ha ancora avuto l'occasione di esordire in una partita ufficiale e Mancini di certo non lo considera una prima scelta, alimentando le voci di un possibile ritorno in Spagna per l'ex blaugrana, nonostante il suo agente abbia smentito alla redazione di Calciomercato.it la possibilità tornare nella Liga da parte dell'esterno. L'Inter non è l'unica squadra ad aver già 'bocciato' alcuni calciatori: nella Juventus Rugani, dopo le premesse del precampionato, non ha ancora esordito né in campionato né in Champions League e anche Zaza è stato messo da parte da mister Allegri che gli ha concesso solo qualche minuto nel finale del match col Genoa

Nel Milan è Mexes a non avere ancora avuto l'occasione di scendere in campo. Finora Mihajlovic gli ha preferito Romagnoli, Zapata e anche Rodrigo Ely. Nella Lazio di Pioli, invece, non riesce a trovare spazio Ravel Morrison. Buono il suo precampionato, ma il feeling con l'allenatore biancoceleste non è ancora scoccato. Situazione particolare quella che sta vivendo Ranocchia. Conclusa la passata stagione da capitano, il difensore si è visto scavalcare dai nuovi arrivi Murillo e Miranda, ma anche da Medel, arretrato proprio per sopperire all'infortunio del brasiliano. 




Commenta con Facebook