• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Calciomercato Juventus, Morata-Real: come e quando lo spagnolo può tornare a Madrid

Calciomercato Juventus, Morata-Real: come e quando lo spagnolo può tornare a Madrid

Il Real ha una clausola di riacquisto da esercitare entro il 30 giugno 2017


Alvaro Morata (Getty images)
Marco Di Federico

18/09/2015 07:30

CALCIOMERCATO JUVENTUS REAL MADRID MORATA / TORINO - Con il suo fantastico sinistro dal limite dell'aria di rigore, Alvaro Morata ha condotto la Juventus al successo sul campo del Manchester City nell'esordio di Champions League. Dopo un inizio difficile di campionato, l'attaccante spagnolo si è risvegliato nel suo palcoscenico naturale, ovvero quello europeo, dove nella scorsa stagione è stato decisivo in semifinale contro il "suo" Real Madrid. Che adesso sul calciomercato ha messo il mirino proprio sul 23enne ex canterano, per il quale il club spagnolo si è tenuto un diritto di riacquisto da esercitare entro il 30 giugno 2016 per 10 milioni di euro in più rispetto a quanto ha pagato la Juventus (20 milioni di euro più bonus) o il 30 giugno 2017, ma in questo caso con 15 milioni di euro in più.

La clausola a favore dei blancos non è però unilaterale, nel senso che è decisivo anche il parere del giocatore. La Juventus, al contrario, non potrebbe opporsi all'acquisto se venisse esercitato entro i tempi previsti dal contratto. Ma ad oggi, come scrive 'Tuttosport', Alvaro Morata non è tentato dal ritorno al 'Bernabeu', perché non sono mutate le condizioni che lo hanno spinto a dire di sì all'offerta di Agnelli e Marotta. Ovvero la concorrenza di Benzema, Bale e Ronaldo, i tre intoccabili nell'attacco di Ancelotti prima e Benitez ora. E questo è l'unico importante tassello a favore del calciomercato Juventus. Solo nel caso uno dei tre venisse ceduto, allora Morata potrebbe riprendere in considerazione l'idea di tornara a Madrid.

Nel contratto di Morata con la Juventus esiste poi un'altra clausola particolare, detta 'anti sceicchi'. Se un club diverso dal Real, Manchester City o United ad esempio, bussasse alle porte della Juventus per il suo attaccante, il prezzo di Morata salirebbe a quota 80 milioni di euro: in caso di cessione nel biennio del diritto di 'recompra', i soldi che la Juventus incasserebbe andrebbero per due terzi ai bianconeri e per un terzo al Real Madrid.




Commenta con Facebook