• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Inter, riscatto Medel: da incompreso a jolly tattico

Inter, riscatto Medel: da incompreso a jolly tattico

Mancini si è sempre opposto alla cessione del cileno che sta ripagando la fiducia con grinta e sudore


Gary Medel ©Getty Images
Jonathan Terreni

17/09/2015 11:55

INTER MEDEL JOLLY MANCINI / MILANO - Gary Medel si sta prendendo l'Inter piano piano. Mancini è stato chiaro durante il calciomercato in estate: il cileno non si tocca, nonostante qualcuno, tifosi e non, spingesse per la sua cessione. Per il tecnico nerazzurro però Medel rappresenta adesso quel jolly tattico che ogni allenatore vorrebbe avere in rosa. Il centro della mediana probabilmente non è il suo habitat naturale e si è visto la scorsa stagione. Lì però ha giocato, non sempre benissimo, per mancanza soprattutto di alternative. Certo è che impegno e sacrificio non si possono rimproverare al cileno, fresco campione d'America. Nel derby il 'Mancio' lo ha arretrato in difesa e forse è proprio quella la zona di campo in cui si sente più a suo agio e dove può esprimere meglio le sue caratteristiche. Lui ha risposto alla grande, con una prestazione di personalità e ordine. Bisogna rodare qualche meccanismo certo; è stata una soluzione d'emergenza vista l'assenza di Miranda ma chissà. Lui intanto continua ad allenarsi in silenzio con tutta la 'garra' possibile ascoltando adesso gli applausi convinti di 'San Siro'.

 

 




Commenta con Facebook