• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Calciomercato Juventus, Perez 'piomba' su Morata: "Possiamo riprenderlo a fine stagione"

Calciomercato Juventus, Perez 'piomba' su Morata: "Possiamo riprenderlo a fine stagione"

Il presidente dei blancos ha parlato all'assemblea dei soci del Real


Alvaro Morata (Getty Images)
Marco Di Federico

17/09/2015 11:20

CALCIOMERCATO JUVENTUS REAL MADRID PEREZ / MADRID (Spagna) - Alvaro Morata è l'uomo delle grandi notte europee per la Juventus. Lo scorso anno decise la semifinale di Champions League contro il Real Madrid, segnando due gol tra andata e ritorno, andando anche a segno nella finale di Berlino persa 3-1 contro il Barcellona di Messi e Neymar. Quest'anno pronti via ed ha deciso la gara di Manchester contro il City, possibile crocevia nella stagione dei bianconeri, con un sontuoso sinistro da fuori area. A Madrid più di qualcuno sta allora rimpiangendo la cessione di Morata, sul quale però il Real Madrid ha tenuto un diritto di 'recompra': Florentino Perez può riacquistarlo a giugno 2016 o anche 2017 con 30 milioni di euro, quelli previsti dalla clausola di riacquisto presente nel contratto di cessione di Morata al club bianconero.

Dal canto suo la Juventus vuole blindare Morata dagli attacchi del Real Madrid: Marotta gli offrirà a breve un nuovo contratto fino al 2021 ed in più la dirigenza bianconera sarebbe al lavoro con l'agente dell'attaccante per annullare la clausola di riacquisto in favore del Real. Ma Florentino Perez non avrebbe nessuna intenzione di lasciarsi scappare il 22enne spagnolo e lo ha fatto capire ai soci del club iberico. "A fine stagione potremmo certamente riprendercelo, pagando 10 milioni in più rispetto a quanto lo abbiamo ceduto", le parole del patron all'assemblea dei soci svoltasi ieri a Madrid e riportate oggi da 'Marca'. Un segnale chiaro e forte per il calciomercato Juventus, che non può permettersi di perdere Morata dopo avere già salutato Tevez nel corso della scorsa estate.

Perez ha parlato anche di Carlo Ancelotti e della decisione di scegliere sul calciomercato Rafa Benitez. "Avevamo bisogno di nuovi stimoli, per questo abbiamo cambiato alenatore. Benitez è un allenatore di 'casa' e ha molta esperienza".




Commenta con Facebook