• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Sampdoria > Sampdoria, De Silvestri: "Sono vicino al rientro. Voglio la Nazionale e l'Europeo"

Sampdoria, De Silvestri: "Sono vicino al rientro. Voglio la Nazionale e l'Europeo"

Il laterale ha parlato a 'Samp Tv' circa il rientro dall'infortunio


De Silvestri segna alla Roma (Getty Images)
Michele Furlan (Twitter: @MicheleFurlan1)

16/09/2015 16:44

CALCIO SERIE A SAMPDORIA DE SILVESTRI / GENOVA - Lorenzo De Silvestri è sempre più vicino al rientro in campo con la maglia della Sampdoria dopo il brutto infortunio al ginocchio patito in Nazionale. Queste le sue parole rilasciate a 'Samp Tv': "La scelta della riabilitazione a Roma mi ha aiutato a superare fatiche fisiche e mentali. Ci sono stati momenti difficili che mi hanno fatto scoprire una sfida nuova che mi porterà cose positive in futuro. Ho cominciato subito a segnare il calendario per il rientro, sto lavorando anche con un mental coach per arrivare pronti ai vari ostacoli. Il fatto di tornare a casa e trovare famiglia, amici e anche l'affetto della società è importante. Mi sono stati tutti vicini: il presidente mi ha telefonato tutti i giorni, i miei compagni e anche l'allenatore che ci è passato anche lui e mi ha dato dei consigli. Mi mancava essere in gruppo, ora sono a Bogliasco e lavoro a parte però mi dà quella carica in più mettendoci qualcosa di mio per rubare qualche giorno. Voglio tornare in Nazionale per l'Europeo, mi sono fatto male lì e lì voglio tornare. Non sarà facile ma ci proverò. Siamo a tre mesi dall'operazione e darò tutto, sono vicino a rientrare".

AVVIO DI STAGIONE - "Ho visto una squadra 'gagliarda': non è facile con una neopromossa fare cinque gol in un tempo. Ho visto un gruppo unito anche nel secondo tempo di Napoli, dove siamo stati anche vicina a vincere la partita. Abbiamo gli attributi e il carattere".

MERCATO - "La società ha lavorato bene e sono rimasti Eder e Soriano che sono fondamentali anche per come sono professionisti e per come si relazionano col gruppo e con lo spogliatoio".




Commenta con Facebook