• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Juventus > Juventus, dalle statistiche agli addetti ai lavori: come escono i bianconeri dopo la Champions

Juventus, dalle statistiche agli addetti ai lavori: come escono i bianconeri dopo la Champions

Il trionfo juventino in Inghilterra celebrato da stampa e addetti ai lavori: grande soddisfazione per Marotta e Allegri


Allegri ©Getty Images
Antonio Papa (@antoniopapapapa)

16/09/2015 16:01

JUVENTUS REAZIONI DOPO VITTORIA MANCHESTER CITY / TORINO - Un trionfo sensazionale, inatteso ma soprattutto fondamentale. Il successo della Juventus a Manchester rappresenta un punto di svolta importante per una squadra che era partita parecchio in sordina ed aveva già incontrato le prime, durissime critiche, specialmente per il modo in cui è stato gestito il calciomercato. Come sempre basta un successo per scacciare via le nubi e riportare il sereno, anche nei rapporti con la stampa. Vediamo quindi le reazioni e le possibili ripercussioni della vittoria di Manchester contro il City in Champions League in casa Juventus. 

 

IL SUCCESSO DELLA JUVENTUS E LE STATISTICHE: E' LA VITTORIA DI ALLEGRI

Proprio lui, Massimiliano Allegri, che con tre gare un po' così aveva visto svanire il bonus di un anno straordinario e già si sentivano i primi mugugni. La Juventus ha vinto in Inghilterra dopo 19 anni e lo ha fatto con una partita giocata bene, aspettando l'avversario incassando e poi colpendolo con due ganci ben assestati quando si avvicinava il gong. E sono in molti ad associare la vittoria della squadra con quella del tecnico: Allegri ha cambiato modulo e ha così ritrovato i bomber, grazie a scelte che sono tutte sue e rendono più cospicuo il bottino di gloria personale. Fra i singoli ha brillato sicuramente più di tutti il sempreverde Buffon, uno che a 37 anni di ritiro non vuole proprio sentire parlare e lo dimostra sul campo. Ed è curioso il parallelo con un altro personaggio storico del nostro calcio, Francesco Totti, che proprio contro il City lo scorso anno visse un momento di gloria fantastico, a celebrare la sua immensa carriera. E' così anche per 'Super Gigi', protagonista assoluto anche delle pagelle di Manchester City-Juventus di Calciomercato.it. Con lui ovviamente Morata e soprattutto Bonucci, sempre più leader di questa squadra, in campo e fuori. Le notizie Juventus di questa estate lo davano vicino all'addio, ma alla fine è rimasto e ha pure rinnovato: la Juve del futuro punterà sempre di più su di lui, sul suo carisma e sulla sua sicurezza crescente. E anche Conte si sfrega le mani non poco, a vederlo così. 

 

LE REAZIONI DEGLI ADDETTI AI LAVORI DOPO IL TRIONFO DELLA JUVENTUS A MANCHESTER

Intanto in giro per il mondo è tutto un congratularsi con i bianconeri per il successo ottenuto. Le parole di Allegri su Twitter sono ovviamente di complimenti per tutta la squadra, che - parole sue - ha tirato fuori lo spirito giusto per ripartire. Ma la musica è la stessa ovunque: l'impresa bianconera va celebrata a dovere, anche perché sposta clamorosamente gli equilibri del complicatissimo gruppo D, che vede coinvolte anche Siviglia e Borussia Moenchengladbach. Se in Italia gli addetti ai lavori si spellano le mani, e d'altronde non potrebbe essere altrimenti, le reazioni dei giornali in Inghilterra si dividono tra la sorpresa verso la squadra di Allegri e la delusione nei confronti del City, e non solo del City: il parallelo con l'altra Manchester che perde infatti è inevitabile, ed ecco che il 'Mirror' con la solita ironia titola: "Le due di Manchester perdono ed il resto del mondo sorride". Anche il tecnico del Siviglia Unai Emery esprime grande sorpresa per un risultato che è difficile capire se accogliere col sorriso o meno, mentre Marotta gongola parlando di "vera Juve". Curioso poi scoprire come i tifosi della Juventus hanno celebrato il trionfo su Twitter: apprezzabilissimo il 'San Gigi Buffon', tangibile l'entusiasmo. E sì, come diceva Max Allegri, è proprio il punto giusto da cui ripartire. 




Commenta con Facebook