• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Serie A > Serie A, Leonardo: "Roma la migliore, Inter e Milan da Scudetto"

Serie A, Leonardo: "Roma la migliore, Inter e Milan da Scudetto"

L'ex allenatore delle milanesi: "La Juventus ha dato via giocatori importanti, è normale si senta un'altra squadra"


Leonardo ©Getty Images
Marco Di Federico

16/09/2015 08:28

INTER MILAN LEONARDO DERBY SCUDETTO / MILANO - Il successo nel derby ha riportato l'Inter da sola in testa alla classifica dopo ben cinque anni. La squadra di Mancini, grazie agli acquisti effettuati in sede di calciomercato, è di nuovo una serie pretendente allo Scudetto. Ne è convinto anche Leonardo, ex allenatore proprio dei nerazzurri: il brasiliano ha parlato della rinascita dei nerazzurri e di tutte le ultime news Serie A al 'Corriere dello Sport'. "L'Inter è sempre da Scudetto, poi magari perde delle partite e stai male, ma fa parte del suo DNA. - le parole di Leonardo - Se sei l'Inter devi sempre lottare per stare in alto. Ma comunque è ancora presto, la squadra va ancora un po' sistemata".

DERBY - "Milano è tornata a buoni livelli, è stata una partita intensa ed anche stimolante per tutti, con molte occasioni da rete. Era da tempo che 'San Siro' non assisteva ad una gara così, secondo me è una cosa bellissima".

MILAN - "Nel nostro campionato è da sempre così: Juve, Inter e Milan hanno nel DNA l'obiettivo di vincere lo Scudetto. Ed io nel derby il Milan l'ho visto bene, in crescita".

JUVENTUS - "É strano vederla con un solo punto in classifica. Con quello che ha fatto la scorsa stagione è come se fosse arrivata al massimo. Ha dato via giocatori importanti ed è normale che all'inizio stia così, si sente un'altra squadra. Ma alla fine si riprenderà e lotterà ancora per lo Scudetto".

ROMA - "Oggi sembra la squadra migliore del campionato. L'anno scorso era partita molto bene, poi ha vissuto mesi difficili. Il discorso è sempre lo stesso: la continuità di rendimento è imprescindibile. Deve continuare così".

LAZIO - "Contro il Bayer non mi è piaciuto il comportamento avuto in campo. Bisogna cambiare mentalità, non si può accettare una gara del genere. La Lazio non era inferiore ai tedeschi, ma l'Europa non è il campionato. Serve un altro atteggiamento".

NAPOLI - "Ha cambiato tanto, ha un tecnico nuovo, ho visto un po' di frustrazione. Ci sono cose da sistemare, alcuni giocatori non sono in forma".




Commenta con Facebook