• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI MANCHESTER CITY-JUVENTUS

PAGELLE E TABELLINO DI MANCHESTER CITY-JUVENTUS

Juve, grande rimonta con Mandzukic-Morata ed un Buffon super. Nel City bene Silva, male Sterling


Toure e Mandzukic (Getty images)
Davide Sperati (@DavideSperati1)

15/09/2015 22:50

ECCO LE PAGELLE DI MANCHESTER CITY-JUVENTUS

 

MANCHESTER CITY

Hart 6 - Praticamente inoperoso durante la prima frazione. Non può far nulla per evitare il gol di Mandzukic e quello imprendibile realizzato da Morata.  

Sagna 6,5 - Sull'out di destra garantisce esperienza e qualità anche perchè Morata soffre nel ruolo di esterno sinistro.

Kompany 6,5 - Nei primi quarantacinque minuti tiene a bada Mandzukic costringendo i bianconeri a scegliere conclusioni dalla distanza. Al 56' vizia l'autorete di Chiellini che porta in vantaggio i padroni di casa. Prova d'autore. Dal 75' Otamendi s.v.

Mangala 5,5 - Acquistato nella scorsa stagione per la modica cifra di 40 milioni, il francese gioca bene ma si fa sorprendere dal lancio di Pogba che pesca Mandzukic.

Kolarov 5,5 - L'ex Lazio ci prova al 23' con un calcio da fermo che però si spegne sul fondo. Da una sua sfortunata deviazione nasce il gol di Morata. 

Yaya Touré 6,5 - Uno degli uomini più talentuosi della compagine inglese fa la diga in mezzo al campo, arpionando palloni di qua e di là.

Fernandinho 6,5 - Agisce nel mezzo e parte subito bene, soffiando una palla d'oro a Sturaro, che per poco non porta in vantaggio i suoi. Ancora pericoloso al 22' quando scippa palla a Pogba e carica il tiro dalla distanza che va oltre la traversa. Infine al 40' sfiora il gol dell'uno a zero con un'altra sventola dal limite. Cala nella ripresa.

Nasri 5 - Il peggiore. Agisce sulla destra ma soffre la marcatura di Evra. Uno dei meno in forma non si rende mai pericoloso. Dal 83' Aguero s.v

Silva 7 - Schierato dietro la punta gioca molto alto e per poco non realizza subito il tap in vincente. E' il giocatore più difficile da marcare perchè agisce fra le linee.

Sterling 5 - Il 20enne inglese sfiora il gol dopo appena due minuti di gioco ma è decisiva la respinta di Buffon. Poi è ben marcato dai difensori italiani. Nella ripresa si divora un'altra occasione importante. Dal 71' De Bruyne 6 - Venti minuti sono troppo pochi per dare quell'apporto decisivo per aiutare il City.

Bony 5 - L'ivoriano è il terminale offensivo degli inglesi. Si rende pericoloso soltanto quando spreca la clamorosa la pallagol sciupata al 31'. Male anche nella ripresa.

All. Pellegrini 6 - Padrone della Premier con 15 punti in 5 gare e senza nessun gol subito, affronta la Juventus con la sola defezione di Aguero seduto in panchina per un problema al ginocchio. La sua squadra gioca un buon calcio durante la prima frazione senza però mai sfondare il muro difensivo bianconero. Nella ripresa dopo l'autogol di Chiellini sembrava una gara in discesa e invece....

 

JUVENTUS

Buffon 8 - Il migliore. Importante la parata in apertura e poi normale amministrazione. Nella ripresa decisiva la parata su Yaya Toure sullo scadere del tempo. 

Lichtsteiner 6,5 - Perfetto nella marcatura su Sterling, offre sempre quella solidità tipica dei difensori più bravi.   

Bonucci 7 - Durante la prima frazione riesce a contenere gli assalti del City con tutta la calma del caso non perdendo mai la posizione e senza concedere un millimetro agli avversari.

Chiellini 6,5 - Lesto nell'anticipare Silva in apertura, viene bloccato fallosamente da Kompany in occasione della rete del City.  

Evra 6 – Viene schierato come quarto di difesa, e trannete un piccolo errore al 32' è autore di una discreta prova. Non spinge moltissimo ma in questo periodo è meglio stare accorti.

Sturaro 5,5 -  Parte male perdendo una palla che per poco non porta in vantaggio gli avversari. Poi però dà il suo prezioso contributo alla fase difensiva anche se durante la partita arranca un po' troppo. Ha la sua grande chance al 62' ma Hart respinge in tuffo.

Hernanes 5,5 - Il peggiore. Schierato come playmaker, si rende pericoloso al 13' con una punizione che esce di poco fuori. Con il passare dei minuti si eclissa. Deve ancora entrare negli schemi della compagine bianconera.

Pogba 6,5 -  Dopo un inizio di stagione non esaltante, anche oggi non è che sia protagonista di una grande prestazione. La pennellata per Mandzukic è però da applausi e soprattutto dà il via alla riscossa.

Cuadrado 6,5 - La sua velocità è sempre un'arma da tenersi stretta. Ci prova al 31' ma il suo destro non è molto preciso. Cresce nella ripresa mettendo in difficoltà Kolarov.

Mandzukic 6,5 - Non è la sua migliore partita, ma grazie alla rete realizzata al 70', riporta in parità i bianconeri. Un guizzo da attaccante puro che gela i tifosi del City. Dal 77' Dybala s.v. 

Morata 7,5 - In ballottaggio fino all'ultimo con Dybala, lo spagnolo viene sacrificato sulla fascia sinistra ma gioca sempre con grande spirito di sacrificio. Cresce nella ripresa servendo prima una grande palla per Sturaro che poteva valere il pareggio, poi dopo il gol di Mandzukic è lui a regalare una vittoria fondamentale ai tifosi bianconeri con un sinistro da applausi. Dal 84' Barzagli s.v. 

All. Allegri 7 - Alla ricerca della Juventus migliore propone un 4-3-3 con Hernanes play e tridente d'attacco composto da Cuadrado, Mandzukic e Morata. Dopo un primo tempo ordinato, nella ripresa la sua squadra ha la grande forza di rimontare il risultato e di vincere una gara difficilissima. 

Arbitro: Skomina 5,5 – Prima volta contro la Juve per l'arbitro sloveno che annulla la rete di Pogba al 10' per un fuorigioco che c'è, perchè Morata partecipa all'azione. Sul gol di Kompany giustificate le proteste di Chiellini. C'era il fallo di ostruzione. Gara senza cartellini gialli.


TABELLINO

MANCHESTER CITY-JUVENTUS 1-2

Manchester City (4-2-3-1): Hart; Sagna, Kompany (dal 75' Otamendi), Mangala, Kolarov; Yaya Touré, Fernandinho; Nasri (dall'83' Aguero), Silva, Sterling (dal 71' De Bruyne), Bony. A disp:  Navas, Caballero, Fernando, De Michelis, All. Manuel Pellegrini

Juventus (4-3-3): Buffon; Lichtsteiner, Bonucci, Chiellini, Evra; Sturaro, Hernanes, Pogba; Cuadrado, Mandzukic (dal 77' Dybala), Morata (dal 84' Barzagli). A disp: Neto, Alex Sandro, Lemina, Pereyra, Zaza. All. Massimiliano Allegri 

Arbitro: Damir Skomina (SVN)

Marcatori: 56' a.g. Chiellini (M), 69' Mandzukic (J), 81' Morata (J) 

Ammoniti: - 

Espulsi: -




Commenta con Facebook