• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Sugoni > Il Consiglio di Sugoni - La sorpresa dell'anno: Kelechi Iheanacho

Il Consiglio di Sugoni - La sorpresa dell'anno: Kelechi Iheanacho

Consueto appuntamento con l'editorialista di Calciomercato.it ed esperto di mercato di Sky Sport 24


Alessandro Sugoni
Alessandro Sugoni

15/09/2015 10:00

CALCIOMERCATO CONSIGLIO SUGONI KELECHI IHEANACHO / MILANO - Quando Pellegrini lo ha fatto alzare dalla panchina, la reazione di molti sarà stata Kelechi chi? La stessa che avranno avuto tutti quelli che si sono semplicemente limitato a leggere il tabellino dopo la partita. La mossa del tecnico del Manchester City a sessanta secondi dalla fine – dentro Iheanacho, fuori Bony – sembrava più una mossa per guadagnare qualche secondo che per vincere la partita. Una cosa identica era successa nel turno precedente contro il Watford. Momenti da far vivere al giovane nigeriano, che pian piano si dovrà fare.

Invece a Londra Iheanacho ha stupito tutti. Presente al posto giusto nel momento giusto, freddo per realizzare il gol che ha mantenuto immacolata la corsa del City e fatto crollare il Crystal Palace. Ci ha messo giusto un minuto. Che unito a quello giocato all’ 'Etihad Stadium' fanno due. Due minuti di Premier League, un gol. La media più impressionante che si sia mai vista. Ma al di là dei numeri – ovviamente quando giocherà di più la media diventerà più 'terrestre' – questo dato conferma che Iheanacho la porta la vede e la sente, cosa non banale per un attaccante rapido come lui.

Lo aveva già dimostrato ai Mondiali Under-17 ad Abu Dhabi nel 2013, quando aveva attirato le attenzioni del mondo del calcio, segnando 6 gol con la Nigeria e vincendo il Pallone d’Oro della competizione. Anno in cui è stato nominato anche miglior giovane promessa africana. Allora all’Academy di Tayo, la scuola calcio dove giocava, si sono presentate Manchester United, Arsenal, Sporting Lisbona e Porto. Oltre al City, che lui ha scelto.

Arrivato a gennaio 2014 è stato aggregato alla squadra giovanile. Pellegrini quest’anno lo ha voluto con i suoi, dopo averlo visto all’opera in estate. Un’estate in cui ha conquistato tutti (e il Milan ne sa qualcosa, visto che ha segnato due gol ai rossoneri). E se è ancora presto per l’Europa (non è stato inserito nella lista Champions League), è pronto a conquistare l’Inghilterra.


LA SCHEDA

Nome: Kelechi Iheanacho
Squadra: Manchester City
Età: 18 anni
Ruolo: attaccante
Nazionalità: nigeriana
Valutazione: 1 milione di euro
Dove lo vedrei bene:  Udinese, Palermo, Sassuolo




Commenta con Facebook