• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > LA MOVIOLA DI CM.IT: Digne con le mani in area, Cesar tocca la gamba di Cuadrado

LA MOVIOLA DI CM.IT: Digne con le mani in area, Cesar tocca la gamba di Cuadrado

Gervasoni non vede il fallo del difensore giallorosso. Guida punisce l'intervento in ritardo del clivense


Mauro Gervasoni (Getty Images)
Emiliano Forte

14/09/2015 07:30

MOVIOLA DIGNE CUADRADO TERZA GIORNATA SERIE A / MILANO - Il terzo turno di Serie A è quello del derby tra Inter e Milan che Rocchi ha diretto in maniera diligente, meritandosi una sufficienza piena. Qualche difficoltà in più per Guida in Juventus-Chievo, dove non sono mancati i casi da moviola; a partire da un rigore reclamato da Pogba passando per un gol annullato a Cesar fino al penalty concesso ai bianconeri nel finale. Ha qualcosa da recriminare anche il Frosinone che, nella gara casalinga contro la Roma, ha chiesto invano l'intervento di Gervasoni per un braccio troppo alto di Digne in area di rigore. Da rivedere l'azione che porta al gol di Pucciarelli in Empoli-Napoli, viziata da un mani di Saponara autore dell'assist.

 

FROSINONE-ROMA 0-2, arbitro Gervasoni 5 - L'episodio più controverso dopo 61 minuti di gioco, quando Rosi dalla destra crossa verso il centro con Digne che alza le braccia e intercetta la palla appena dentro l'area. Stando alle immagini il rigore è netto. Attenuante per Gervasoni la posizione non ideale per giudicare l'accaduto ma l'arbitro di porta Tagliavento avrebbe dovuto segnalare il fallo. Francesco Totti, autore di un duro intervento su Dionisi al 38', rischia l'espulsione ma rimedia solo un 'giallo'.

 

FIORENTINA-GENOA 1-0, arbitro Doveri 6,5 - Dirige con personalità il confronto senza tentennamenti o sbavature. Giusto il rosso a Badelj dopo un'ora di gioco.

 

JUVENTUS-CHIEVO 1-1, arbitro Guida 5 - Sul punteggio di 1-0 per il Chievo due episodi da rivedere: una trattenuta prolungata di Dainelli su Pogba in area gialloblu ed una rete annullata a Cesar per un fallo di quest'ultimo nel corpo a corpo con Bonucci. Nel primo caso la trattenuta è evidente e reiterata quindi Guida, magari con l'aiuto dell'arbitro di porta, avrebbe dovuto concedere un penalty ai bianconeri. Molto dubbia l'azione del gol annullato al Chievo visto che Bonucci e Cesar si trattengono a vicenda con lo juventino che finisce a terra. Va detto che l'azione incriminata nasce da una punizione inesistente concessa ai clivensi nei pressi dell'area bianconera. E' il minuto 82 quando l'arbitro su segnalazione dell'addizionale Di Paolo concede il rigore alla Juventus per l'intervento in scivolata di Cesar su Cuadrado. Il colombiano una volta saltato il giocatore del Chievo difficilmente sarebbe arrivato sul pallone ma il tocco sulla gamba c'è. Decisione non semplice ma che ci può stare.

 

VERONA-TORINO 2-2, arbitro Irrati 6 - Proteste granata in occasione del rigore concesso al Verona nella ripresa, con Jansson che interviene su Gomez. Episodio non di facile interpretazione ma il contatto sembra esserci dunque fa bene Irrati a fischiare.

 

PALERMO-CARPI 2-2, arbitro Gavillucci 5,5 - Dubbi sul contatto Rispoli-Gabriel Silva in area di rigore rosanero con il primo che, vedendosi superato, usa le mani per sbilanciare l'esterno del Carpi. In questo caso Gavillucci è fin troppo permissivo con il giocatore del Palermo.

 

SASSUOLO-ATALANTA 2-2, arbitro Mariani 7 - Ad inizio gara Cherubin trattiene Missiroli in area di rigore: il penalty in favore del Sassuolo è netto. Corretto il secondo giallo mostrato a Pinilla per l'intervento in evidente ritardo su Peluso. Forse troppo severo il primo cartellino che Mariani estrae dopo un contatto tra l'attaccante dell'Atalanta e Acerbi: per l'arbitro si tratta di simulazione da parte del cileno. Bene Mariani anche in occasione del rigore concesso all'Atalanta per l'intervento falloso di Vrsaljko su Moralez, con conseguente secondo giallo per il difensore neroverde.

 

EMPOLI-NAPOLI 2-2, arbitro Banti 5,5 - Nell'azione che porta al momentaneo 2-1 firmato da Pucciarelli c'è un sospetto controllo con un braccio di Saponara. Dalle immagini si capisce chiaramente che il giocatore dell'Empoli riesce a superare l'avversario aiutandosi con la mano prima di servire l'assist vincente al compagno. L'azione dunque andava fermata con una punizione in favore del Napoli.

 

LAZIO-UDINESE 2-0, arbitro Calvarese 6,5 - Mantiene il controllo del match senza grosse difficoltà estraendo un solo cartellino nel finale. Nessun episodio dubbio da segnalare.

 

INTER-MILAN 1-0, arbitro Rocchi 6 - Gara combattuta e tesa, come ampiamente previsto alla vigilia, che Rocchi riesce a dirigere con equilibrio e personalità. Buona la gestione dei cartellini.




Commenta con Facebook