• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI SASSUOLO-ATALANTA

PAGELLE E TABELLINO DI SASSUOLO-ATALANTA

Pinilla dott. Jekyll e Mr. Hyde, Magnanelli e Floro Flores show, Sportiello e Consigli para rigori.


Pinilla (getty images)
Davide Ritacco

13/09/2015 16:53

ECCO LE PAGELLE DI SASSUOLO-ATALANTA

 

SASSUOLO

Consigli 7 – Sfortunato in occasione del secondo gol, riesce a parare ma con la mano di richiamo deviando il pallone in rete. Eccezionale a salvare il risultato parando il rigore nel finale.  

Vrsaljko 5 – L’erroraccio finale pregiudica tutta la buona partita che aveva fatto. Deve pagare una cena a Consigli.

Cannavaro 6 – Le ripartenze dell’Atalanta fanno male ma grazie alla sua esperienza riesce a salvarsi.   

Acerbi 5,5 – Si fa sorprendere da Pinilla in occasione del primo gol. Sempre troppo poco reattivo, si fa spesso anticipare dallo scatenato attaccante cileno.  

Peluso 5 – Imperdonabile l’errore in occasione del secondo gol dell’Atalanta. Errore tattico e di concetto.   

Missiroli 6,5 – Bravo a guadagnarsi il rigore che Sansone poi sbaglia. Sempre pronto a ricucire e ricamare ma manca di incisività.  

Magnanelli 7 – Alla 55sima gara in serie A realizza il suo secondo gol in Serie A ed è un gol da leggenda: sassata dai 25 metri con pallone nel sette. Il capitano come sempre è l’anima del centrocampo e del Sassuolo.  

Duncan 6 – Specialmente nel secondo tempo prova a spingere e mettere la sua fisicità a favore della squadra che è in vantaggio di un uomo. Peccato non sia sempre costante.

Floro Flores 7 – Anche lui partecipa al festival del gol con uno strepitoso tiro dalla distanza cercato e voluto. Bravo e scaltro a riprendere subito il gioco in occasione del gol di Magnanelli. Dal 78’ Falcinelli s.v.  

Defrel 5,5 – Opaco e imbrigliato dalla difesa bergamasca. E’ vero che lui ha bisogno di campo aperto alle sue spalle ma è altrettanto ingolfato. Dal 65’ Floccari 5,5 – Non riesce quasi mai a pungere come avrebbe voluto. 

Sansone 5 – Protagonista in negativo dell’episodio che avrebbe potuto cambiare il match: si presenta dal dischetto con poca freddezza e si fa parare un rigore calciato male che ne pregiudica tutta la sua partita. Dal 63’ Politano 5,5 – Prova a fare male con qualche tiro dalla distanza ma l’effetto che produce è nullo.  

All. Di Francesco 5,5 – La sua squadra, come spesso accade, fa la partita ma gli errori dei singoli pregiudicano una gara che poteva essere una grande occasione per essere primi in classifica. Nel finale prova a vincerla, ma se non fosse stato per Consigli, a quest'ora probabilmente l'avrebbe anche persa.

 

ATALANTA

Sportiello 7 – Bravissimo ad intuire un rigore imperfetto di Sansone. Viene punito da due prodezze di Magnanelli e Floro Flores.  

Bellini 6 – Gioca sulla destra pensando più a contenere che ad offendere. Floro Flores gli crea più di qualche problema ma è bravo a tenere le distanze e compattare la retroguardia. Dal 81’ Toloi s.v.

Paletta 6,5 – All’esordio con la maglia nerazzurra non sfigura tenendo sempre bene la linea e combattendo bene con il più veloce Defrel e reggendo all’assalto finale del Sassuolo.  

Cherubin 6 – Per sua fortuna Sportiello rimedia all’erroraccio sul fallo da rigore netto al 6’. Buona intesa con Paletta e buon secondo tempo.   

Dramé 6 – Bravo a contrastare un frastornato Sansone ma con Vrsaljko ha fortune alterne. Nella ripresa con l’uomo in meno resta bloccato dietro cercando di fare sempre la cosa giusta.  

Carmona 6,5 – Insieme a De Roon gestisce e organizza le ripartenze dell’Atalanta. Nel secondo tempo soffre l’arrembaggio dei padroni di casa ma regge bene all’urto.  

De Roon 6,5 – Il regista olandese ha caratteristiche simili ad un certo Strootman non solo per la nazionalità ma anche per la stessa accuratezza con cui gestisce ogni pallone. Un ambientamento talmente rapido che è già un leader della squadra.  

Kurtic 5,5 – Il meno positivo del centrocampo nerazzurro. Tanto movimento ma anche tanta imprecisione. Sempre molto falloso e confusionario.  Dal 56’ Raimondi 6,5 – Entra per dar man forte alla sua squadra con un uomo in meno. Bene nel tenere a bada gli attacchi dei neroverdi.

Moralez 5,5 – L’errore dal dischetto pesa tantissimo ma per tutta la partita era stato bravo a svariare sul fronte offensivo sostenendo al meglio Pinilla e alternandosi con Gomez in mezzo al campo.   

Pinilla 5,5 – Fa impazzire i tifosi dell’Atalanta con la specialità della casa, la rovesciata acrobatica. Con furbizia ed esperienza sfrutta l’errore di Peluso e ringrazia per il regalo ricevuto ma rovina tutto con un rosso ingenuo proprio per un fallo su Peluso.    

Gomez 6,5 – Sa ripartire come pochi avvalendosi anche di una tecnica sopraffina. Suo l’assist per il primo gol meraviglioso di Pinilla. Dal 70’ Monachello 5,5 – Il giovane bomber dell’under 21 viene lanciato in campo da Reja preferendolo a Denis. Ma con l’uomo in meno fa fatica.

All. Reja 6,5 – Formazione coriacea e molto solida che concede sempre molto poco agli avversari. Il Sassuolo deve ricorrere a delle prodezze per restare in partita. Con un uomo in meno si regala un bel punto.  

Arbitro: Mariani 7 – Giusto assegnare il rigore con annessa ammonizione. Ben coadiuvato dai suoi collaboratori annulla giustamente un gol a Floro Flores. Intransigente con i cartellini gialli e correttamente espelle Pinilla e Vrsaljko.

 

TABELLINO

SASSUOLO - ATALANTA 2-2

Sassuolo (4-3-3): Consigli; Vrsaljko, Cannavaro, Acerbi, Peluso; Missiroli, Magnanelli, Duncan; Floro Flores (dal 78’ Falcinelli), Defrel (dal 65’ Floccari), Sansone (dal 63’ Politano). A disp.: Pomini, Pegolo, Longhi, Gazzola, Fontanesi, Terranova, Biondini, Pellegrini, Laribi. All.: Di Francesco

Atalanta (4-3-3): Sportiello; Bellini (dal 81’ Toloi), Paletta, Cherubin, Dramé; Carmona, De Roon, Kurtic (dal 57’ Raimondi); Moralez, Pinilla, Gomez (dal 70’ Monachello). A disp.: Bassi, Stendardo, Masiello, Cigarini, Radovanovic, Migliaccio, Grassi, D'Alessandro, Denis. All.: Reja

Arbitro: Mariani da Aprilia

Marcatori: 13’,33’ Pinilla (A), 22’ Magnanelli (S), 41’ Floro Flores (S)

Ammoniti: 6’ Cherubin (A), 19’ Paletta (A), 22’ Bellini (A), 26’ Duncun (S), 38’, 47’ Pinilla (A), 61’ Sansone (S), 83’,85’ Vrsaljko (S), 87’ Missiroli (S), 92’ Toloi (A)

Espulsi: 47’ Pinilla (A), 84’ Vrsaljko (S)

Note: 7’ Sportiello para rigore a Sansone, 86’ Consigli para rigore a Maxi Moralez  




Commenta con Facebook