• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Pagelle > PAGELLE E TABELLINO DI JUVENTUS-CHIEVO

PAGELLE E TABELLINO DI JUVENTUS-CHIEVO

Dybala salva la Juventus. Bizzarri vince la sua sfida con Hernanes. Male Cesar e Morata


Dybala (Getty images)
Marco Di Nardo

12/09/2015 22:39

ECCO LE PAGELLE DI JUVENTUS-CHIEVO:

 

JUVENTUS

Buffon 6,5 – E’ l’unico vero leader della Juventus. Dopo il gol subito, cerca di infondere calma alla squadra. Una parata strepitosa su Cesar al 51’ non consente al Chievo di raddoppiare.

Cáceres 5,5 – Tanta confusione e poca concretezza quando è invitato a crossare. Gioca meglio in una difesa a tre.

Barzagli 5,5 – Bravo quando si tratta d’impostare. Sbaglia in alcune occasioni gli anticipi sugli attaccanti del Chievo.

Bonucci 5,5 – Prestazione non brillante del difensore centrale bianconero. Lento ed impacciato nelle chiusure e nello stoppare il pallone.

Alex Sandro 6,5 – E’ la piacevole sorpresa della Juventus per la sua generosità nell’accompagnare sempre l’azione di gioco. Non ha nessun problema nell’affrontare l’avversario di turno. Sbaglia solo a scalare in difesa quando è nel lato debole del campo e nel tenere troppo il pallone.

Sturaro 5 – L’ex Genoa fa poco filtro a centrocampo e poco movimento senza palla. Troppo irruento quando va in pressione sull’avversario. Dal 64’ Cuadrado 6,5 – Con la sua entrata in campo la Juventus cambia marcia. Grazie a lui i bianconeri ottengono un rigore che porta al pareggio.

Marchisio 5 – Che non sia Pirlo non ci voleva la gara di stasera. In certe occasioni dimostra lentezza nel cambiare il gioco. Dal 45’ Pogba 6,5 – Con lui in campo la squadra verticalizza di più, mettendo realmente in apprensione la difesa del Chievo.

Pereyra 6 – Rispetto a Sturaro fa molto movimento senza palla ma sbaglia sempre i tempi per servire gli attaccanti. Va vicino al gol al 55’ con un palo che gli nega la gioia.

Hernanes 6,5 – Tanta tecnica ma poca convinzione e velocità nell’ultimo passaggio. Cerca in tre occasioni la via del gol ma Bizzarri devia in angolo.

Morata 4,5 – Irriconoscibile. Fa poco movimento senza palla e cerca poco la profondità, facendosi richiamare da Allegri in più di un’occasione. Si vede solo in un’occasione: colpo di testa effettuato in mischia su un cross di Caceres al 70’. Dal 73’ Mandzukic 6 – Rispetto all’attaccante spagnolo si muove di più e cerca di creare gli spazi per gli inserimenti dei suoi compagni di squadra.

Dybala 6,5 – Tenta in un’occasione la via del gol ma la fortuna non l’assiste. Si muove molto fuori dall’area di rigore per cercare i giusti spazi. Trasforma un calcio di rigore importante regalando alla Juventus il pareggio.

All. Allegri 5,5 – La sua squadra lotta ma in maniera confusionaria. Azzecca però i cambi che gli consentono di invertire la rotta.

 

CHIEVO

Bizzarri 6,5 – Grandissime parate sui tiri di Hernanes ad inizio primo tempo e a metà secondo tempo.  Compie una stupenda parata, dimostrando di avere grandi riflessi, al 79’ su punizione di Hernanes deviando il pallone, indirizzato all’incrocio dei pali, in calcio d’angolo. Non può far nulla sul rigore di Dybala.

Frey 6 – Soffre l’esuberanza di Alex Sandro e per questo accompagna poco le sortite offensive del Chievo. Ottimo intervento al 66’ su Cuadrado non consentendogli di arrivare a tu per tu con Bizzarri.

Gamberini 6 – La sua esperienza riesce ad infondere sicurezza e solidità alla difesa del Chievo. Bene nell’uno contro uno. Dal 58’ Dainelli 5,5 – Rispetto a Gamberini soffre la velocità degli attaccanti della Juventus.

Cesar 5 – Ha dei problemi con gli inserimenti di Sturaro ed Hernanes e con il continuo movimento senza palla di Dybala. Suo il fallo da rigore, (da rivedere alla moviola) dal quale nasce il pareggio juventino.

Gobbi 6– Commette qualche errore nello scalare riuscendo a stento a marcare il giocatore di turno che attacca la sua zona di competenza.

Hetemaj 6,5 – Segna un grande gol dopo 5’ e gioca la solita partita di grande quantità. Dimostra grande intelligenza tattica.

Rigoni 6 – Insieme ad Hetemaj cerca di protegge la difesa dalle sortite offensive della Juventus. Ordinato nel ripartire.

Castro 6 – Così come nel Catania di Maran, anche nel Chievo dello stesso allenatore gioca una partita di grande spessore sia in fase difensiva che in quella offensiva.

Birsa 6,5 – Gara concreta del trequartista del Chievo che, in fase di non possesso palla, arretra di molto la sua posizione per poi ripartire in contropiede velocemente, una volta conquistata palla. E’ suo l’assist per il gol di Hetemaj Dal 73’ Pepe – S.V.

Paloschi 6,5 – Grande sacrificio e abnegazione per tutti i 90’. Duetta molto bene con Meggiorini e gioca in maniera semplice e precisa.

Meggiorini 6,5 – Gioca una partita suntuosa fatta di tanta corsa, sacrificio e spunti interessanti per Paloschi e compagni. Dal 65’ Pinzi 5,5 – Fa ben poco per aiutare la squadra a mantenere il vantaggio.

All. Maran 6,5 – Il suo Chievo gioca una gara suntuosa e di grande spessore, non rinunciando mai ad attaccare.

 

Arbitro: Guida 5 – Ha annullato il secondo gol del Chievo di Cesar al 61’ per una dubbia trattenuta su Bonucci. Decreta un rigore al limite alla Juventus all’82’ per fallo di Cesar su Cuadrado. In precedenza, qualche dubbio sul contatto in area clivense per una trattenuta ai danni di Pogba.

 

TABELLINO

JUVENTUS-CHIEVO 1-1

Juventus (4-3-1-2): Buffon, Cáceres, Barzagli, Bonucci, Alex Sandro, Sturaro (64’ Cuadrado), Marchisio (45’ Pogba), Pereyra, Hernanes, Morata (72’ Mandzukic), Dybala. A Disposizione: Neto, Rugani, Chiellini, Audero, Zaza, Lichtsteiner, Padoin, Lemina. All. Allegri  

Chievo (4-3-1-2): Bizzarri, Frey, Gamberini (58’ Dainelli), Cesar, Gobbi, Hetemaj, Rigoni, Castro, Birsa (73’ Pepe), Paloschi, Meggiorini (65’ Pinzi). A disposizione: Seculin, Bressan, Cacciatore, Sardo, Inglese, Christiansen, Pellissier, Mattiello, M'Poku. All. Maran

MARCATORI: 5’ Hetemaj (C), 83’ Dybala (J)

ARBITRO: Marco Guida (Sez. Torre Annunziata)

AMMONITI: 21’ Castro (C), 35’ Hernanes (J), 48’ Alex Sandro (J), 49’ Birsa (C), 78’ Cesar (C), 80’ Pepe (C), 91’ Cuadrado (J)

ESPULSI: -




Commenta con Facebook