• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Fiorentina > Calciomercato Fiorentina, Rogg: "Tifosi state tranquilli. Vi spiego i casi Joaquin e Salah"

Calciomercato Fiorentina, Rogg: "Tifosi state tranquilli. Vi spiego i casi Joaquin e Salah"

Le parole del ds viola sul mercato appena concluso


Andrea Rogg (Getty Images)

10/09/2015 14:54

CALCIOMERCATO FIORENTINA PARLA ROGG / FIRENZE - E' il giorno di Kuba Blaszczykowski a Firenze. Nel corso della presentazione dell'ultimo acquisto viola c'è stato anche modo di parlare col ds Rogg, che ha spiegato alcuni retroscena del calciomercato Fiorentina: "Non sento alcuna volontà di cedere la società da parte dei Della Valle, anzi c'è tanta voglia di crescere. In tal senso sarà importante anche lo sviluppo del progetto stadio, ma molti investimenti li stiamo facendo anche sul marketing e sullo scouting.

TIFOSI DELUSI - Il calciomercato ha lasciato parecchie perplessità, soprattutto nei tifosi. Rogg invita alla calma e cerca di analizzare la questione da un altro punto di vista: "Ai tifosi che si sono lamentati dico di star tranquilli. E' vero che abbiamo perso alcuni calciatori importanti, ma ne sono arrivati altri che ci daranno una grossa mano. Se devo imputarmi un errore è su Milinkovic-Savic: una volta avuta la firma del Genk dovevo accertarmi di avere anche la sua. Non è vero che abbiamo dimezzato il monte ingaggi, è stato ridotto soltanto del 17%, compresi i rinnovi contrattuali. Ora stiamo lavorando sul nuovo contratto di Giuseppe Rossi. Con lui c'è l'intenzione di andare avanti e di rivedere anche l'accordo. Lui si è comportato in modo esemplare dopo l'infortunio, ha accettato di riproporzionare stipendi e bonus". 

SALAH E JOAQUIN - C'è spazio per parlare anche di un paio di casi molto spinosi di questo mercato, relativi a due calciatori che sono andati via come Joaquin e Salah: "Joaquin volevamo tenerlo, ma il Betis Siviglia ha fatto un'azione di disturbo molto scorretta. Ci ha presentato una proposta inaccettabile e noi l'abbiamo rifiutata, poi ha preso a far pressioni sul calciatore. A quattro ore da fine mercato hanno alzato di poco l'offerta ma abbiamo dovuto accettarla comunque. Su Salah ha già parlato Pradè. La situazione è in divenire, il suo transfer con la Roma è provvisorio. Aspettiamo fine mese, quando si pronuncerà la Fifa. Se avremo ragione noi lui sarà squalificato e a noi spetterà un indennizzo". 

A.P. 




Commenta con Facebook