• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Inter > Inter, Santon: "Qui è casa mia. Sono carico a mille per il derby!"

Inter, Santon: "Qui è casa mia. Sono carico a mille per il derby!"

Il terzino nerazzurro ha parlato a pochi giorni dalla partita contro il Milan


Santon ©Getty Images
Stefano D'Alessio (Twitter: SDAlessio)

10/09/2015 08:05

INTER INTERVISTA DAVIDE SANTON A TUTTOSPORT / TORINO - L'edizione odierna di 'Tuttosport' propone un'intervista al terzino dell'Inter Davide Santon, che commenta le ultime news Inter in vista del derby contro il Milan in programma domenica sera a 'San Siro'.

PERMANENZA ALL'INTER - "Sono stati determinanti i confronti avuti con Mancini. Questa è casa mia e voglio dimostrare che ci tengo a rimanere a lungo all'Inter. Voglio diventare una bandiera nerazzurra come ha fatto Zanetti".

DERBY - "Oltre a quello della doppietta nella categoria Allievi, il derby indelebile è quello del 2-0 nel 2010: abbiamo vinto nonostante le espulsioni di Sneijder e Lucio e Julio Cesar parò anche un rigore a Ronaldinho. Un'apoteosi! Questo derby sarà decisivo? No, dopo 3 giornate niente bilanci ma di sicuro una vittoria nella stracittadina avrebbe un certo peso sotto il profilo dell'autostima e della fiducia che infonde il successo. Voglio vincere e giocare bene per attirare l'attenzione di Conte. Fisicamente e mentalmente sto benissimo, in vista del derby sono carico a mille"

BALOTELLI - "Il Milan gli ha dato una grande opportunità e Mario ha tutte le qualità per sfruttarla. E' un'ottima persona. L'ultima volta che abbiamo parlato eravamo in Premier. Il nostro rapporto è forte e sincero".

APPLAUSI E CRITICHE - "Quando all'inizio si ricevono tanti complimenti è difficile poi digerire le successive critiche. Con il tempo si matura e si impara a gestire sia applausi che fischi. Nell'estate 2011 non sarei mai voluto andar via dall'Inter ma ora riconosco quanto sia stata positiva l'esperienza al Newcastle".

CALCIOMERCATO - La chiosa finale dell'intervista è dedicata all'impatto avuto dai nuovi acquisti di calciomercato in casa Inter. Queste le parole di Santon sui suoi nuovi compagni di squadra: "Felipe Melo e Ljajic conoscono la Serie A, per loro è più facile. Mi è piaciuto come si è presentato Felipe Melo. Jovetic è un leader".

 




Commenta con Facebook