• Atalanta
  • Bologna
  • Cagliari
  • Chievo
  • Crotone
  • Empoli
  • Fiorentina
  • Genoa
  • Inter
  • Juventus
  • Lazio
  • Milan
  • Napoli
  • Palermo
  • Pescara
  • Roma
  • Sampdoria
  • Sassuolo
  • Torino
  • Udinese
  • Champions league
  • Coppa Italia
  • Europa league
  • Italia
  • Lega PRO
  • Serie A
  • Serie B

Calciomercato > Euro 2016 > Euro 2016, dall'Olanda all'Islanda: il calcio ci regala ancora sorprese

Euro 2016, dall'Olanda all'Islanda: il calcio ci regala ancora sorprese

La Nazionale di Lagerback accede per la prima volta alla fase finale della competizione continentale. Gli 'Orange' sono quasi eliminati


Sigthorsson (Getty Images)
Martin Sartorio ( Twitter: @SartorioMartin)

07/09/2015 12:55

 

 

ISLANDA OLANDA EURO 206 SORPRESE CALCIO/ ROMA - Islanda e Olanda sono le protagoniste, nel bene e nel male dell'ultimo turno di qualificazione a Euro 2016. La Nazionale della piccola isola dell'Oceano Atlantico, che conta poco più di 300mila abitanti, è la vera rivelazione del calcio europeo in quest'ultimo periodo. La squadra allenata dallo svedese Lagerback ha dominato il Gruppo A e ieri sera con un pareggio contro il Kazakistan, fanalino di coda, è entrata nella storia. L'Islanda, infatti, si qualifica per la prima volta agli Europei di calcio e sarà in Francia insieme alla Repubblica Ceca. Le due Nazionali sono riuscite, un po' a sorpresa, a mettersi alle spalle squadre più blasonate del calibro di Turchia e Olanda.

Proprio gli Orange sono la sorpresa in negativo di queste qualificazioni ad Euro 2016. La squadra guidata da Blind, infatti, rischia seriamente di non partecipare alla manifestazione continentale. La sconfitta di ieri contro la Turchia per 3 a 0, pone l'Olanda al quarto posto a due punti dagli uomini di Terim. Una vera débâcle per una Nazionale gloriosa e ricca di tradizione che ha in rosa campioni come Robben, de Vrij, Sneijder e Depay. 

La qualificazione dell'Islanda e il crollo dell'Olanda, che difficilmente riuscirà a volare in Francia, dimostrano come nel calcio tutto è ancora possibile.  




Commenta con Facebook